Alla kermesse itinerante dei missionari del Pime la campagna per i popoli del grande fiume

IMG-20190331-WA0060 Cropped

Fa tappa il 4 e 5 maggio a Lecco l’edizione 2019 di “Tuttaunaltrafesta”, la kermesse itinerante promossa dai missionari del Pime. Nata vent’anni fa a Milano, è un evento che fa incontrare tra loro per un grande momento di festa il commercio equo e solidale, le storie dal mondo dei missionari e le associazioni che sul territorio promuovono la solidarietà. Quest’anno ha anche un obiettivo particolare: sostenere la campagna “Il grido dell’Amazzonia”, promossa dal Pime a sostegno dei popoli della più grande foresta del mondo, che papa Francesco ha voluto al centro di un Sinodo, in programma a Roma nell’ottobre 2019.

Partita da Somma Lombardo (Varese) il 31 marzo, la carovana del Pime sta facendo tappa in alcune città della Lombardia e avrà la sua conclusione a Milano il 14/15 settembre. A Lecco l’appuntamento è per sabato 4 e domenica 5 maggio dalle 10 alle 19, in piazza Cermenati. Sarà l’occasione per incontrare dal vivo l’Amazzonia attraverso suoi suoni, immagini e colori.

Si comincia nella mattina di sabato 4 con l’evento conclusivo del progetto Cittadinanza mondiale dell’Istituto Comprensivo Lecco 3 “A. Stoppani”. Nel pomeriggio, alle 15.30, lo spettacolo con il Clown Pimpa, che porta la sua arte tra i bambini dei Paesi in conflitto. A seguire la parata dei trampolieri del Teatro dell’Aleph, la Batucada brasiliana con il gruppo Feliz la Vida e il concerto del coro gospel Sol Quair.

Domenica 5, a partire dalle 11, animazione in piazza con la compagnia teatrale La Mangrovia. Nel pomeriggio, dalle 14.30, la performance del gruppo Crossdance de La Casa sul Pozzo, le percussioni del Drum Circle per tutti, lo spettacolo per bambini I fili della pace con Debora Mancini e Daniele Longo. Alle 17 l’incontro con Lucia Capuzzi, giornalista di Avvenire, che racconterà le sfide dell’Amazzonia oggi. Alle 17.30 – infine – la conclusione con I Luf in concerto.

Per tutta la giornata saranno a disposizione stand di prodotti del commercio equo e dell’economia solidale, laboratori per ragazzi e truccabimbi con i colori dell’Amazzonia. Sarà possibile anche vistare la mostra «Il grido dell’Amazzonia» che farà immergere i visitatori nella foresta e nelle sue culture.

«Tuttaunaltrafesta» avrà inoltre un’anteprima a Valmadrera: giovedì 2 maggio alle 21 al Teatro Artesfera va in scena L’Amazzonia non è verde, uno spettacolo narrativo prodotto dal Pime che racconta con parole, musica, canto e immagini le minacce e le speranze dei popoli del grande fiume. Testi di Andrea Zaniboni, con con Elda Olivieri, Rachel O’Brien, Kal dos Santos, Nadio Marenco e Adalberto Ferrari.

Tutta la manifestazione avrà una finalità solidale: i fondi raccolti andranno al Progetto S138 della Fondazione Pime Onlus, che sostiene le attività dei missionari del Pime in Amazzonia. Tra i gesti concreti che verranno finanziati ci sono il sostegno alle comunità indigene, la difesa legale dei piccoli contadini minacciati dal latifondo, l’assistenza alle vittime della tratta di persone, l’acquisto di una barca per una comunità di suore che da pochi mesi ha aperto una presenza in un’area periferica sul grande fiume.

È possibile sostenere i progetti della campagna «Il grido dell’Amazzonia» anche con una donazione on line a questo link: https://donazioni.pimemilano.com/amazzonia

Programma dettagliato: www.tuttaunaltrafesta.it
Info: tel. 02.438221; fiera@pimemilano.com; www.pimemilano.com; www.mondoemissione.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi