Per i giovani di Azione cattolica si rinnova l’esperienza di condivisione: appuntamento alle 22 presso San Giorgio al Palazzo a Milano

di Marta Valagussa

giovani 3P 2018 con don Fabio Cropped

Continua in Azione Cattolica ambrosiana l’esperienza di 3P (Pane, Parola, poveri), che propone il prossimo appuntamento mercoledì 14 novembre e che da anni riscuote un grande successo, non in termini pubblici o mondani, ma educativi. Un’iniziativa vissuta in questa occasione con particolare intensità, dato che cade a pochi giorni di distanza dalla Giornata mondiale dei poveri, momento simbolico che serve a ricordare questo tema a tutti i fedeli.

«Se è vero che Gesù è nel Pane e nella Parola, è altrettanto vero che il suo volto si rivela pienamente nel povero. E se siamo abituati a sperimentare frequentemente le prime due P, siamo talvolta meno disposti a vivere con la terza», spiegano i giovani di 3P. «Pane, parola, poveri nasce dalla consapevolezza che Gesù è pane, parola e povero – aggiunge Greta -. Siamo abituati a dire che Gesù è il pane dell’Eucarestia. Siamo abituati anche a riconoscere che la Parola è Gesù, che parla a noi da sempre. Però il fatto che Gesù sia anche il povero siamo abituati a dirlo, ma non a sperimentarlo.

L’iniziativa si rinnova ogni secondo e quarto mercoledì del mese, con orari “da sentinelle”: il ritrovo è alle 22 a San Giorgio al Palazzo a Milano; dopo la preparazione di the caldo e panini, si dorme qualche ora e si parte alle 5, prima dell’alba, con la preghiera e la lettura della Parola per poi dirigersi a piccoli gruppi nel cuore di Milano, alla ricerca silenziosa del povero; non si sveglia chi sta dormendo, né lo si importuna, semplicemente gli si offre da mangiare e da bere, nel totale anonimato; alle 7.15 ci si ritrova al Centro diocesano di via Sant’Antonio per la celebrazione della Messa, dopodiché ognuno si dirige al proprio lavoro, in università o in ufficio.

Nel corso degli anni 3P è cambiata, ha assunto una forma nuova. Il piccolo gesto compiuto dai giovani di Azione Cattolica ambrosiana ha attivato il circolo del dono, mettendo anche i poveri in condizione di iniziare la giornata con un sorriso. I poveri hanno diritto a vivere anche di bellezza. Ecco nascere allora cineforum, concerti, incontri formativi, feste legate al calendario, come la Festa della Repubblica o Capodanno: incontri aperti a tutti, anche ai poveri, anzi loro hanno i posti davanti riservati, con un accesso preferenziale.

Per partecipare consultare il sito www.azionecattolicamilano.it e segnalare la propria presenza inviando una mail ad acgiovani3p@gmail.com, con i propri dati. L’iscrizione viene richiesta per evitare che il gruppo sia troppo numeroso, il che toglierebbe intensità ed efficacia all’esperienza.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi