L’esperienza di solidarietà proposta dall’Ac ai giovani in questa occasione si struttura in un pomeriggio di condivisione con i senza dimora al Centro diocesano, concluso nella chiesa di Sant’Antonio all'insegna della musica

di Marta Valagussa

poveri 3p Cropped

All’interno del tradizionale percorso di 3P (Pane, Parola, Poveri) che i giovani di Azione Cattolica svolgono abitualmente il secondo e il quarto mercoledì di ogni mese, ci sono anche altre proposte, tra cui il concerto solidale: un’occasione per trascorrere le ultime ore di un pomeriggio autunnale in compagnia di persone senza fissa dimora, in un’atmosfera di piena condivisione.

I giovani di Ac infatti sono convinti di quanto sia necessario offrire ai poveri non solo qualcosa da mangiare e da bere, i vestiti pesanti per l’inverno, ma anche e soprattutto cultura. Sull’esempio di Giorgio La Pira, anche loro vogliono proporre a chi dorme per strada un momento di riflessione, partendo da un brano musicale o da un dipinto particolarmente suggestivo. E a volte – perché no? – anche ascoltando un esperto su temi di attualità o assistendo a una lezione di un professore universitario.

Tanti sono i modi per avvicinare i poveri alla Bellezza, in tutte le sue forme. Una di queste è proprio il concerto solidale, un evento all’insegna della semplicità: un momento di convivialità, un aperitivo e un bel concerto di musica, presso la chiesa di Sant’Antonio a Milano. L’appuntamento è per venerdì 30 novembre alle 17 presso il Centro diocesano (via Sant’Antonio 5, Milano) per allestire lo spazio e il buffet. Il concerto avrà inizio alle 18. A seguire aperitivo. Conclusione prevista per le 19.30 – 20.
Per partecipare basta mandare una mail ad acgiovani3p@gmail.com.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi