Al Centro congressi della Fondazione Cariplo si presenta la raccolta di scritti "Perché la storia. Itinerari di ricerca (1963-2006)"


Redazione

Lunedì 29 marzo, alle 16.30, presso il Centro congressi Fondazione Cariplo (via Romagnosi 8, Milano), verrà presentata la raccolta di scritti del professor Giorgio Rumi Perché la storia. Itinerari di ricerca (1963-2006). Un’occasione per ripercorrere l’itinerario culturale, intellettuale e morale dello storico milanese che dal 1977 alla morte, nel 2006, è stato docente di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Università degli Studi di Milano.
Dopo i saluti di Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo, e di Enrico Decleva, rettore dell’Università degli Studi di Milano, interverranno il cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, Giuseppe Galasso, storico, Lorenzo Ornaghi, rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Andrea Riccardi, storico, e Sergio Romano, ambasciatore. A coordinare il dibattito sarà Grado Giovanni Merlo, direttore del Dipartimento di Scienze della storia e della documentazione storica dell’Università degli Studi di Milano.
Nell’opera postuma, i saggi e gli interventi di Rumi sono stati raggruppati in relazione ai principali campi di interesse dello studioso (la politica estera fascista, i cattolici tra fascismo e democrazia, liberali e moderati nei decenni prima e dopo l’Unità, cattolici e Santa Sede nella dimensione internazionale) e rispetto alle tematiche di politica estera (i cattolici di fronte ai nodi della modernizzazione, Milano e la Lombardia nella specificità dei loro raccordi con l’Italia e l’Europa dall’Antico regime alle esperienze più recenti).
Per partecipare all’incontro è necessario registrarsi su www.fondazionecariplo.it
Info: tel. 02.6239232 – segreteria.comunicazione@fondazionecariplo.it Lunedì 29 marzo, alle 16.30, presso il Centro congressi Fondazione Cariplo (via Romagnosi 8, Milano), verrà presentata la raccolta di scritti del professor Giorgio Rumi Perché la storia. Itinerari di ricerca (1963-2006). Un’occasione per ripercorrere l’itinerario culturale, intellettuale e morale dello storico milanese che dal 1977 alla morte, nel 2006, è stato docente di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Università degli Studi di Milano.Dopo i saluti di Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo, e di Enrico Decleva, rettore dell’Università degli Studi di Milano, interverranno il cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo di Milano, Giuseppe Galasso, storico, Lorenzo Ornaghi, rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Andrea Riccardi, storico, e Sergio Romano, ambasciatore. A coordinare il dibattito sarà Grado Giovanni Merlo, direttore del Dipartimento di Scienze della storia e della documentazione storica dell’Università degli Studi di Milano.Nell’opera postuma, i saggi e gli interventi di Rumi sono stati raggruppati in relazione ai principali campi di interesse dello studioso (la politica estera fascista, i cattolici tra fascismo e democrazia, liberali e moderati nei decenni prima e dopo l’Unità, cattolici e Santa Sede nella dimensione internazionale) e rispetto alle tematiche di politica estera (i cattolici di fronte ai nodi della modernizzazione, Milano e la Lombardia nella specificità dei loro raccordi con l’Italia e l’Europa dall’Antico regime alle esperienze più recenti).Per partecipare all’incontro è necessario registrarsi su www.fondazionecariplo.itInfo: tel. 02.6239232 – segreteria.comunicazione@fondazionecariplo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi