Rivolto a catechisti ed educatori, si terrà presso il Centro diocesano di Milano


Redazione

Da tempo la Diocesi sta cercando di ripensare gli itinerari attraverso i quali educare alla fede i ragazzi. In questo sforzo che coinvolge tutta la Chiesa risuona a volte una parola difficile, che sa di antico: “mistagogia”. L’intuizione decisiva del Concilio Vaticano II di riproporre la mistagogia patristica anche per la Chiesa del XX secolo chiede oggi di essere declinata nelle nostre comunità. Come è possibile tutto ciò? E ancora più radicalmente: che cos’è la mistagogia?
Per rispondere a questi interrogativi, il gruppo di lavoro che si occupa della fase mistagogica all’interno della Commissione arcivescovile per gli itinerari di iniziazione cristiana invita catechisti dell’iniziazione cristiana ed educatori impegnati con i preadolescenti a un convegno di approfondimento dal titolo “Non più bambini, non ancora adolescenti: la mistagogia. Dall’iniziazione cristiana alla vita nella fede”, in programma sabato 24 aprile, dalle 9.30, presso il Centro diocesano di via S. Antonio 5 a Milano. In particolare sono invitati educatori e catechisti delle parrocchie che negli anni scorsi hanno sperimentato le fasi B e C dell’itinerario.
Si tratta di un momento di confronto fra chi sta studiando, dal punto di vista teologico-pastorale, il tempo della mistagogia e chi vive sul campo l’esperienza educativa con i ragazzi che, completata l’iniziazione cristiana, sono invitati a proseguire il cammino di fede dentro la comunità. Grazie all’aiuto di due docenti del Seminario arcivescovile, don Tommaso Castiglioni e don Ugo Lorenzi, si approfondirà il significato della mistagogia, con un’attenzione particolare al mondo dei ragazzi. Occorre segnalare la propria presenza scrivendo a pg_fom@diocesi.milano.it Da tempo la Diocesi sta cercando di ripensare gli itinerari attraverso i quali educare alla fede i ragazzi. In questo sforzo che coinvolge tutta la Chiesa risuona a volte una parola difficile, che sa di antico: “mistagogia”. L’intuizione decisiva del Concilio Vaticano II di riproporre la mistagogia patristica anche per la Chiesa del XX secolo chiede oggi di essere declinata nelle nostre comunità. Come è possibile tutto ciò? E ancora più radicalmente: che cos’è la mistagogia?Per rispondere a questi interrogativi, il gruppo di lavoro che si occupa della fase mistagogica all’interno della Commissione arcivescovile per gli itinerari di iniziazione cristiana invita catechisti dell’iniziazione cristiana ed educatori impegnati con i preadolescenti a un convegno di approfondimento dal titolo “Non più bambini, non ancora adolescenti: la mistagogia. Dall’iniziazione cristiana alla vita nella fede”, in programma sabato 24 aprile, dalle 9.30, presso il Centro diocesano di via S. Antonio 5 a Milano. In particolare sono invitati educatori e catechisti delle parrocchie che negli anni scorsi hanno sperimentato le fasi B e C dell’itinerario.Si tratta di un momento di confronto fra chi sta studiando, dal punto di vista teologico-pastorale, il tempo della mistagogia e chi vive sul campo l’esperienza educativa con i ragazzi che, completata l’iniziazione cristiana, sono invitati a proseguire il cammino di fede dentro la comunità. Grazie all’aiuto di due docenti del Seminario arcivescovile, don Tommaso Castiglioni e don Ugo Lorenzi, si approfondirà il significato della mistagogia, con un’attenzione particolare al mondo dei ragazzi. Occorre segnalare la propria presenza scrivendo a pg_fom@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi