Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

Cinema

«Neve», gli affetti più forti dei bulli

All'Uci Cinemas Bicocca di Milano, il 21 febbraio alle 20.30, l'anteprima del film di Simone Riccioni: la storia commovente di una bambina e del suo insegnante di teatro, che insieme affrontano e vincono le rispettive solitudini. Il 7 marzo l'uscita nelle sale

12 Febbraio 2024

Il 7 marzo esce nelle sale cinematografiche Neve, un film di Simone Riccioni prodotto da Linfa, Nvp Studios e Muvlab, con Simone Riccioni, Azzurra Lo Pipero, Margherita Tiesi, Simone Montedoro, Alessandro Sanguigni ed Ettore Belmondo (vedi qui il poster). L’anteprima avrà luogo a Milano, all’Uci Cinemas Bicocca, mercoledì 21 febbraio alle 20.30.

È la storia commovente che esplora i legami umani e affronta temi attuali come il bullismo e il cyberbullismo. La protagonista è una bambina di 10 anni, che mostra una forza interiore sorprendente nonostante le prove difficili della vita. Minuta ma resiliente, Neve cresce come una montagna, affrontando con forza un ambiente scolastico, ostile come un campo di battaglia, dove chiunque mostri debolezza viene isolato e preso in giro. Per aiutarla a superare queste difficoltà, Marta, la madre di Neve, dopo essersi imbattuta in un volantino che promuove un workshop teatrale tenuto dall’attore Leonardo Morino, decide di far partecipare sua figlia.

Leonardo ha 35 anni e si trova in un momento delicato della sua carriera, che lo vede in fase discendente: durante il workshop, affrontando Neve e nel rapporto con lei, dà il via a una storia emozionante che trasformerà entrambi.

Neve è un viaggio emozionante che riflette la forza interiore dei protagonisti, lotta contro il bullismo e celebra l’amore che supera le differenze. Spiega Riccioni: «Il film invita il pubblico a riflettere sulla necessità di abbracciare la diversità e di riconoscere il valore unico di ogni individuo, sottolineando la bellezza che può emergere quando si superano i pregiudizi e si abbraccia la connessione umana».