Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

chagall e la bibbia / 2

Il sacrificio di Isacco

Continua, guidati dal direttore del Museo Diocesano di Milano, il nostro viaggio attraverso alcune tra le sessanta opere della mostra «Chagall e la Bibbia», allestita nelle sale di corso di Porta Ticinese fino all’1 febbraio prossimo. Una lettura per introdurci alla rassegna diocesana, ma anche al tempo di Avvento.

di Paolo BISCOTTINI Direttore Museo Diocesano di Milano

3 Dicembre 2014

Amore e dolore mescola Chagall in questo Sacrificio detto di Isacco, riconoscendo in lui la vittima predestinata.

Attesa della parola di Dio, del suo gesto che salva, dice Chagall in questo Sacrificio di Abramo, se si considera il gesto che il padre è chiamato a compiere.

Attesa di Dio, attesa della Sua chiamata a cui dare risposta.

Abramo risponde ed alza il pugnale. Dolore più grande non si può immaginare per un padre: uccidere il figlio.

Inerme Isacco, vittima di una volontà terribile. Difficile fare la volontà del Padre. Difficile dire si, impossibile dire no.

Amore infinito in Abramo e in Isacco, amore che tutto si condensa in quel al Signore che mette alla prova. Ma amore ancora più grande quello del Padre celeste, che salva entrambi, perché han risposto alla Sua chiamata.

Questo racconta Chagall nella guache,  in cui il colore stempera passioni, lacrime, vicende terrene, e sospende nell’aria quel gesto che un angelo bianco scenderà dal cielo a fermare. L’Angelo annuncia il destino, sia fatta la volontà del Padre.

Tutta la storia dell’uomo si compie fra un sussurrato, forse intuito, ma già annuncio di salvezza e di pace.

Leggi anche

Evento
Chagall Crocifissione

Chagall e la Bibbia:
un viaggio lungo una vita

In mostra al Museo Diocesano di Milano sessanta opere del grande maestro del Novecento dedicate alle Sacre Scritture: dipinti, acqueforti, sculture, gouaches con diversi inediti. Si tratta di una sezione-chiave della retrospettiva in corso contemporaneamente a Palazzo Reale.

di Luca FRIGERIO

Chagall e la Bibbia / 1
Giacobbe Chagall

La lotta di Giacobbe con l’angelo

Da oggi e per alcune settimane, «Incrocinews» si avvale della collaborazione di Paolo Biscottini, direttore del Museo Diocesano di Milano, per una sintetica ed essenziale «guida alla visione» di alcune tra le sessanta opere al centro della mostra Chagall e la Bibbia», allestita nelle sale di corso di Porta Ticinese fino all’1 febbraio prossimo. Con l’ausilio dell’immagine specifica, ogni settimana Biscottini proporrà uno dei capolavori del grande maestro del Novecento esposti al Museo, illustrandone i tratti e il significato. Una lettura che vale come ulteriore invito a visitare di persona la mostra.

di Paolo BISCOTTINI Direttore Museo Diocesano