In occasione del quinto centenario della morte del maestro del Rinascimento, un ciclo per conoscere le sue opere più celebri: al martedì, alle 18.30, nel Chiostro di corso di Porta Ticinese. Con la possibilità di gustare un aperitivo e visitare le mostre in corso.

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Raffaello, il Museo Diocesano di Milano organizza un ciclo di quattro appuntamenti dedicati ad altrettanti capolavori del grande maestro del Rinascimento.

Si tratta di brevi incontri che si terranno nel Chiostro del Museo (corso di Porta Ticinese, 95), alle 18.30. È possibile in concomitanza gustare un aperitivo al Bistrot e visitare le due mostre in corso: Gauguin Matisse Chagall. La passione nell’arte francese dai Musei Vaticani e la retrospettiva dedicata alla fotografa Inge Morath.

Il primo appuntamento si terrà martedì 30 giugno: Stefano Zuffi parlerà dello Sposalizio della Vergine della Pinacoteca di Brera.

Martedì 7 luglio, invece, Luca Frigerio racconterà la Scuola di Atene e il cartone dell’Ambrosiana.

Poi martedì 14 luglio sarà di scena la Madonna Sistina di Dresda, illustrata da Nadia Righi.

Martedì 21 luglio, infine, Luca Frigerio si soffermerà sull’Estasi di santa Cecilia della Pinacoteca di Bologna.

È vivamente consigliata la prenotazione scrivendo a: info.biglietteria@museodiocesano.it

In caso di pioggia le conferenze si terranno all’interno del Museo.

Per informazioni: tel. 02.89420019, www.chiostrisanteustorgio.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi