Malpensa, la voce della Chiesa: «Il lavoro in primo piano»

Già oltre mille persone a rischio disoccupazione. Di fronte alle incertezze sul futuro dell'hub, parla il vescovo ausiliare di Varese monsignor Luigi Stucchi: «Il problema del lavoro deve stare a cuore a tutte le forze coinvolte in questa crisi»

Via Bovisasca, gli sgomberi non sono la soluzione

La legalità è sacrosanta. Ma l'impressione è che si stia scendendo sotto i limiti stabiliti dai fondamentali diritti umani. Allontanare questi disperati, senza pensare a un'alternativa, cosa produce? Perché, insieme alla dovuta fermezza, non si è vista nessuna forma di assistenza, specie per i più deboli?

Il welfare lombardo preoccupa le associazioni

Il Forum del terzo settore: «Le difficoltà per le persone in condizioni di fragilità aumenteranno». Ledha critica sull'articolo che prevede la partecipazione dei parenti dell'assistito ai costi delle prestazioni

Giocare a palla con la luna

È il sogno infantile di uno scrittore di origine romena, ora cittadino italiano, che all'incontro su "Convivenza e dialogo" ha raccontato la sua esperienza di integrazione

Il decano: «Cambiare si può»

«A Quarto Oggiaro la Chiesa è vista come punto di riferimento», spiega don Edy Cremonesi. L'importanza dei centri d'ascolto e degli oratori

Malpensa, quel “Manifesto” bipartisan

Istituzioni territoriali in prima linea nella vicenda legata al futuro dell'aeroporto. E la Provincia di Milano (in mano al centrosinistra) sigla un documento in accordo con Regione Lombardia e Palazzo Marino (guidati dal centrodestra)

Camper Disabili, il viaggio continua

Da marzo lo Sportello Mobile della Regione Lombardia riprenderà il suo cammino, tornando a percorrere il territorio regionale per incontrare i cittadini con disabilità e le loro associazioni

Con il calo delle temperature a Milano CLOCHARD, EMERGENZA FREDDO

Con il calo delle temperature a Milano, Caritas, dormitori, Protezione civile e City Angels sono stati allertati dal Comune per potenziare i servizi rivolti ai senza fissa dimora soprattutto di notte. È indispensabile intervenire tempestivamente, tenuto conto anche dell'epidemia influenzale in arrivo

Milano, i clochard sono 1600

Censimento della Croce Rossa: 400 senza dimora dormono in strada, 1200 nei dormitori. Il presidente della Cri Milano Bruno: «Anche contando gli altri 1600 tra rom e irregolari, siamo lontani dai cinquemila riportati dai giornali»

Diecimila famiglie a rischio di sfratto

Secondo il sindacato degli inquilini, è questo il numero dei nuclei famigliari che, superando un reddito annuo di 28 mila euro, perderebbe il diritto a una casa popolare. La Regione contesta il dato e sostiene di voler porre fine ai privilegi. Polemiche anche sull'aumento dei canoni Aler e comunali