Redazione

I fasti degli Zar e il distillato della spiritualità ortodossa: i palazzi, le cipolle, le cittadelle e i monasteri di Mosca e San Pietroburgo e delle incantevoli "città sante".
Scoprite la Russia insieme a Nicoletta Cremaschi.

Ancor più interessante il viaggio de l’Anello d’oro, strada che va da Mosca attraverso le terre indissolubilmente legate alla storia dello Stato Russo. Terre che fino ad oggi hanno conservato le antiche città con monumenti artistici famosi in tutto il Mondo. Queste sono le incantevoli città sante, sedi delle corti dei principati feudali unitesi in tempi successivi allo Stato Russo, sono custodi, nel fitto tessuto di cattedrali e monasteri, cittadelle fortificate e musei, dell’arte e dell’architettura più antiche di Russia.
Nella serenità di un paesaggio che ne incornicia, in perfetto contrappunto, il bianco della pietra e il rosso dei mattoni, il blu e l’oro delle cupole, la vertiginosa policromia delle pareti dipinte; le "città sante" fermano il tempo, ponendo la spiritualità a sigillo dell’Arte.
A breve distanza da Mosca questo piccolo numero di città e villaggi trattiene, in un magico spazio circolare, il tesoro della spiritualità ortodossa.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi