Mosconi: «G20 Bali e l’imprescindibilità del dialogo in un mondo interconnesso»

Mosconi: «G20 Bali e l’imprescindibilità del dialogo in un mondo interconnesso»

La guerra, gli affari e le relazioni bilaterali al centro delle discussioni al G20 di Bali, un confronto tra i 20 paesi più sviluppati del mondo. Ne parliamo con monsignor Marino Mosconi, Cancelliere arcivescovile

Borsa: «Guerra in Ucraina, si combatte anche con la disinformazione»

Borsa: «Guerra in Ucraina, si combatte anche con la disinformazione»

Due missili cadono sulla Polonia. Il G7 riunito nella notte a Bali per condannare la pioggia di missili lanciati ieri dalla Russia sull'Ucraina. La situazione sul campo è tremenda e complicatissima, la parola d'ordine è prudenza. Ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente Sir da Bruxelles

Vitali: «Guerra in Ucraina, non basta dire “pace”»

Vitali: «Guerra in Ucraina, non basta dire “pace”»

Dopo il sit-in di ieri davanti all'ambasciata russa, si annuncia per il 5 novembre una ​manifestazione nazionale per la pace a Roma. Europe for peace ufficializza l'evento. Ne parliamo con don Alberto Vitali, Responsabile della pastorale dei Migranti

Borsa: «Ue, le grandi sfide fanno maturare risposte comuni innovative»

Borsa: «Ue, le grandi sfide fanno maturare risposte comuni innovative»

Riuniti a Bruxelles i 27 vescovi dell'Ue per l'Assemblea plenaria della Comece, iniziata ieri pomeriggio. Obiettivo: trovare parole comuni per la pace. Ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente dell'Agenzia Sir a Strasburgo e Bruxelles

Mosconi: «Guerra in Ucraina, è il momento delle scelte coraggiose»

Mosconi: «Guerra in Ucraina, è il momento delle scelte coraggiose»

Non ci si può rassegnare a una logica della guerra e della violenza ha detto Papa Francesco nell'ultimo Angelus. La minaccia di ricorrere al nucleare tattico spaventa e sembra di essere finiti in una strada senza uscita. Ne parliamo con monsignor Marino Mosconi, Cancelliere arcivescovile

Vitali: «Ucraina, non abituiamoci al demone della guerra»

Vitali: «Ucraina, non abituiamoci al demone della guerra»

La crisi di Governo in corso nel nostro Paese distoglie l'attenzione dal conflitto in corso da ormai 5 mesi. Don Alberto Vitali (Pastorale dei migranti): «La nostra impotenza davanti alla guerra non deve essere un alibi: coltiviamo le coscienze e non rinunciamo a parlare»

In Ucraina nel nome di Martini

In Ucraina nel nome di Martini

A Radio Marconi Maria Grazia Guida, presidente dell’Associazione Amici Casa della Carità, racconta la missione per la pace a Kiev condotta con il Mean (Movimento europeo di azione non violenta): «Abbiamo imparato dal Cardinale a “stare in mezzo” ai problemi»

Borsa: «Pandemia e guerra accelerano il passo dell’Europa per una politica d’insieme»

Borsa: «Pandemia e guerra accelerano il passo dell’Europa per una politica d’insieme»

L'Europa come risposta alla guerra? Arrivati in Ucraina il presidente francese Macron, il cancelliere tedesco Scholz e il primo ministro italiano Draghi: ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente dell'agenzia Sir

Violoni: «Nulla è impossibile a Dio, non dobbiamo rassegnarci»

Violoni: «Nulla è impossibile a Dio, non dobbiamo rassegnarci»

Dal 24 febbraio la guerra in Ucraina "invade" le pagine dei quotidiani, ma nel mondo ci sono molti altri conflitti in corso da anni. Don Luca Violoni, prevosto di San Giuliano milanese: «La logica della prepotenza porta solo alla sconfitta»

Azzimonti: «Il Papa, un profeta che lancia un grido all’umanità: “Mai più la guerra!”»

Azzimonti: «Il Papa, un profeta che lancia un grido all’umanità: “Mai più la guerra!”»

In un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, Papa Francesco si è detto pronto a recarsi in Russia per parlare con Putin. Ne parliamo con don Carlo Azzimonti, Vicario episcopale della Zona di Milano

Csi per il Mondo, missione in Ucraina

Csi per il Mondo, missione in Ucraina

Una delegazione del Comitato provinciale milanese si è recata a Leopoli. Il sogno è quello di aprire la strada per una carovana dello sport nel Paese sconvolto dalla guerra

Borsa: «Legittima difesa? Ieri come oggi resistenza contro i soprusi»

Borsa: «Legittima difesa? Ieri come oggi resistenza contro i soprusi»

In un recente libro di Giorgio Vecchio si mettono a confronto le resistenze cattoliche durante la Seconda guerra mondiale, che ebbero anche un volto armato. Gianni Borsa, presidente dall'Azione cattolica ambrosiana: «Anche oggi, per la guerra in Ucraina, dobbiamo procedere tra equilibrio ed equilibrismo»

Davanzo: «Tragedie dimenticate dai media? La difesa dei diritti deve essere oggettiva»

Davanzo: «Tragedie dimenticate dai media? La difesa dei diritti deve essere oggettiva»

Da 48 giorni imperversa la guerra in Ucraina ma nel mondo sono numerosi i fronti caldi, anche se trascurati dai quotidiani nazionali. Tra questi anche lo Yemen, insanguinato da anni da una guerra non meno violenta di quella ucraina. Ma "guerra trascurata" non significa automaticamente "risolta", anzi. Ne parliamo con don Roberto Davanzo, prevosto di Sesto San Giovanni

Belei «Aiutiamo le famiglie moldave che hanno accolto nelle proprie case il 90% dei profughi»

Belei «Aiutiamo le famiglie moldave che hanno accolto nelle proprie case il 90% dei profughi»

Igor Belei, direttore di Missione Sociale Diaconia in Moldavia, intervistato da Marconi Radio Aperta, racconta la situazione attuale al confine moldavo dove nelle scorse settimane sono arrivati tantissimi profughi: ora il flusso è diminuito, ma i bisogni restano tanti.

Davanzo: «Fino a oggi il vincitore di questa guerra è stato il mercato degli armamenti»

Davanzo: «Fino a oggi il vincitore di questa guerra è stato il mercato degli armamenti»

Papa Francesco ha definito "una vergogna" la decisione di aumentare al 2% del Pil le spese militari. Una provocazione etica che non è stata raccolta come meritava dai media e dall'opinione pubblica. Don Roberto Davanzo (prevosto di Sesto San Giovanni): «Armiamoci di capacità relazionali sempre più raffinate per abbattere i muri di sospetto e ostilità e generare fiducia reciproca e arrivare a una economia di pace»

Zuccolini: «Preoccupa la mancanza di iniziative di pace a livello europeo»

Zuccolini: «Preoccupa la mancanza di iniziative di pace a livello europeo»

Roberto Zuccolini, della comunità di Sant’Egidio, riflette sull’inasprimento dei toni della guerra che si sta facendo ogni giorno sempre più cruenta

Graglia: «Si negozia quando le armi tacciono»

Graglia: «Si negozia quando le armi tacciono»

Continua in modo sempre più cruento la guerra in Ucraina, si fa sempre più fatica a decifrare i bilanci ufficiali e i toni delle discussioni purtroppo si stanno alzando. In questi giorni sono previsti altri colloqui di pace che si spera porteranno prima o poi a un "cessate il fuoco". A Marconi Radio Aperta, Piero Graglia, docente di Storia delle relazioni internazionali all'Università Statale di Milano

Violoni: «Affidiamoci tutti a Maria: i ragionamenti umani non bastano»

Violoni: «Affidiamoci tutti a Maria: i ragionamenti umani non bastano»

Mentre continua la terribile guerra, oggi, nella Basilica di San Pietro alle 17.30, papa Francesco consacrerà al Cuore Immacolato di Maria l'Ucraina e la Russia. Un gesto di speranza e di pace voluto dal Pontefice, che ha chiesto a tutti i vescovi del mondo di unirsi idealmente a lui in preghiera contro gli orrori della guerra. Ne parliamo con don Luca Violoni, prevosto di San Giuliano milanese

Sinibaldi: «I fondi raccolti dalle Caritas sono incredibilmente preziosi perchè i bisogni sono crescenti e variegati»

Sinibaldi: «I fondi raccolti dalle Caritas sono incredibilmente preziosi perchè i bisogni sono crescenti e variegati»

L'accoglienza dei profughi che scappano dalla guerra. Come sono stati utilizzati i fondi raccolti da Caritas italiana e ambrosiana? Ne parliamo con Silvia Sinibaldi, direttrice per gli aiuti umanitari di Caritas Europa

Becchetti: «Indipendenza dal gas russo entro 30 mesi? È possibile lavorando su diversi fronti»

Becchetti: «Indipendenza dal gas russo entro 30 mesi? È possibile lavorando su diversi fronti»

Con Leonardo Becchetti (Foto Siciliani-Gennari-SIR), docente di Economia politica all’Università Roma2, facciamo il punto sulle conseguenze economiche della guerra, in particolare sul fronte energetico. L’intervista per Radio Marconi è di Bruno Cadelli

1 2 3