Destinatari del progetto: famiglie missionarie fidei donum.
Obiettivi generali: sostenere l’invio di famiglie fidei donum
per il servizio in missioni diocesane

missioni

Sono sempre più numerose le famiglie che chiedono di andare in paesi del Sud del mondo per testimoniare il Vangelo. La famiglia missionaria è espressione di una Chiesa locale che invia e di una Chiesa sorella che riceve. Questo rappresenta una risorsa preziosa per la missione, già dai momenti di quotidianità che vengono condivisi con la popolazione locale. La presenza sempre meno episodica di famiglie in missione e il frequente inserimento in vere e proprie équipe missionarie, insieme a suore e preti, rappresentano elementi di novità recentemente riconosciuti dalla Cei con una convenzione apposita per i Laici ad gentes inviati dalla diocesi. A conclusione del mandato missionario, le famiglie ritornano in diocesi portando presso le comunità e le parrocchie di origine un bagaglio di esperienze e di ricchezze spirituali e umane molto utile e positivo.

Intervento:

Il progetto prevede di favorire la presenza delle famiglie nelle missioni diocesane attraverso un sostegno per le attività di formazione che precedono la partenza, i costi di permanenza in terra di missione e la promozione di iniziative di evangelizzazione e solidarietà internazionale.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi