Sabato 27 marzo la Traditio Symboli verrà celebrata in comunione di preghiera nelle diverse Zone pastorali: il nostro Arcivescovo Mario presiederà la celebrazione nel Duomo di Milano per i giovani, i catecumeni e gli educatori della città di Milano. Sono disponibili e scaricabili i manifesti per ciascuna Zona pastorale.


Traditio Symboli 2021 - Sito

L’espressione latina Traditio Symboli trae origine dal cammino catecumenale: fin dai tempi antichi esso prevedeva la “consegna del Credo” ai catecumeni che si impegnavano ad impararlo a memoria: tenere a mente il Credo voleva dire renderlo concretamente presente nella propria vita.

Ecco perché la veglia in traditione Symboli celebra la consegna del patrimonio prezioso della fede ai catecumeni e ai giovani da parte della Chiesa: «Quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunciamo anche a voi, perché anche voi siate in comunione con noi» (1 Gv 1,3).

Quest’anno a causa della pandemia non potremo ritrovarci tutti insieme (giovani, educatori e catecumeni) nel Duomo di Milano.

Pandemia permettendo, la veglia verrà celebrata in diversi luoghi (nelle sette Zone pastorali in cui la nostra Arcidiocesi è suddivisa): saremo comunque in comunione tra di noi e sotto la guida del nostro Arcivescovo Mario, che presiederà la celebrazione nella nostra Cattedrale, dove saranno presenti i giovani, gli educatori ed i catecumeni della Zona pastorale I (Milano).
Tutti, infatti, potremo ascoltare l’omelia che l’Arcivescovo ci proporrà a partire dal racconto della peccatrice perdonata (Lc 7,36-50), che farà da filo conduttore della veglia.

La Traditio Symboli verrà celebrata a pochi giorni dalla Pasqua, fonte e culmine dell’amore del Signore, e ci aiuterà ad introdurci nella Settimana Santa, il tempo più favorevole per porci di fronte al mistero di Cristo, per meditare sulla sua passione, morte e resurrezione e insieme per comprendere la verità della nostra esistenza.

Disponiamoci sin da ora al silenzio e ad un atteggiamento orante e tendiamo il nostro orecchio, perché anche a ciascuno di noi il Signore Gesù dice: «Ho qualcosa da dirti (Lc 7,40)».

Sentiamo su di noi il suo sguardo che libera, accogliamo il suo perdono misericordioso che ci risolleva da ogni caduta.

DESTINATARI: giovani 18/30enni, educatori e catecumeni.

DATA: sabato, 27 marzo 2021

ZONA I (veglia presieduta dall’Arcivescovo)
Luogo: Duomo di Milano (p.zza Duomo)
Ore: 20.00 (è prevista anche la diretta: seguiranno maggiori informazioni).

ZONA II
Luogo: Chiesa dei SS. Pietro e Paolo in Masnago – via Giuseppe Bolchini, 2 – Varese
Ore: 20.00

ZONA III
Luogo: Basilica di S. Nicolò – via S. Nicolò, 1 – Lecco
Ore: 20.00

ZONA IV
Luogo: Santuario della Madonna Addolorata – Corso Europa, 228 – Rho (MI)
Ore: 20.00

ZONA V (tre sedi)
Luogo: Chiesa dei SS. Cosma e Damiano – via Libertà (angola via Chiesa) – Concorezzo (MB)
Ore: 20.30

Luogo: Chiesa di S. Giovanni Battista – via Giuseppe di Vittorio, 18 – Desio (MB)
Ore: 20.30

Luogo: Chiesa prepositurale dei SS. Ambrogio e Simpliciano – p.zza IV Novembre, 16 – Carate Brianza (MB)
Ore: 20.30

ZONA VI
Luogo: Chiesa di S. Ireneo – via Filippo Turati, 8 – Cesano Boscone (MI)
Ore: 20.30

ZONA VII (due sedi)
Luogo: Chiesa di S. Maria Nascente – via Roma, 65 – Paderno Dugnano (MI)
Ore: 20.00

Luogo: Chiesa di S. Martino in Balsamo – Piazza Soncino – Cinisello Balsamo (MI)
Ore: 20.00

INDICAZIONI ANTI-COVID
La veglia verrà celebrata se le normative vigenti in materia di contenimento del Covid-19 lo consentiranno.

Ti potrebbero interessare anche: