Venerdì 29 maggio alle 17 presso il Teatro sociale saranno premiati gli artisti milanesi voluti da mons. Pierangelo Sequeri che eseguono brani classici rielaborati

Carlo ROSSI
Redazione

Venerdì 29 maggio alle 17 presso il Teatro Sociale di Bergamo l’Orchestra Sinfonica Esagramma di Milano riceverà il premio “Filippo Siebaneck”. L’Associazione Nazionale Critici Musicali l’ha indicata infatti tra i vincitori della XXVIII edizione Anno 2008 del Premio della critica musicale “Franco Abbiati”. L’Orchestra milanese, fondata tra gli altri da mons. PierAngelo Sequeri, sarà premiata con questa motivazione: «All’Orchestra Sinfonica Esagramma di Milano nel decennio di attività incentrata sulla Musicoterapia Orchestrale dedicata a bambini, ragazzi e adulti con problemi psichici e mentali gravi o con disagi sociali e familiari. Durante il percorso, quasi un centinaio di ragazzi inseriti nell’orchestra sinfonica Esagramma, suonano accanto a insegnanti del Centro e a musicisti professionisti programmi basati su specifiche rielaborazioni/trascrizioni del grande repertorio». Esagramma ha al suo attivo molti concerti in teatri e cattedrali in Italia e all’estero con un ricco repertorio di autori classici rielaborati ad hoc. Tra le esecuzioni ricordiamo il concerto del dicembre 2000, voluto dalla Cei, in occasione del Giubileo dei disabili nella Basilica di S. Paolo fuori le Mura, ma l’orchestra si è esibita anche a Bruxelles e in divese città italiane. Per ulteriori informazioni rivolgersi a Esagramma (via Bartolini 48 Milano), tel. 02.92880853 oppure www.esagramma.net Venerdì 29 maggio alle 17 presso il Teatro Sociale di Bergamo l’Orchestra Sinfonica Esagramma di Milano riceverà il premio “Filippo Siebaneck”. L’Associazione Nazionale Critici Musicali l’ha indicata infatti tra i vincitori della XXVIII edizione Anno 2008 del Premio della critica musicale “Franco Abbiati”. L’Orchestra milanese, fondata tra gli altri da mons. PierAngelo Sequeri, sarà premiata con questa motivazione: «All’Orchestra Sinfonica Esagramma di Milano nel decennio di attività incentrata sulla Musicoterapia Orchestrale dedicata a bambini, ragazzi e adulti con problemi psichici e mentali gravi o con disagi sociali e familiari. Durante il percorso, quasi un centinaio di ragazzi inseriti nell’orchestra sinfonica Esagramma, suonano accanto a insegnanti del Centro e a musicisti professionisti programmi basati su specifiche rielaborazioni/trascrizioni del grande repertorio». Esagramma ha al suo attivo molti concerti in teatri e cattedrali in Italia e all’estero con un ricco repertorio di autori classici rielaborati ad hoc. Tra le esecuzioni ricordiamo il concerto del dicembre 2000, voluto dalla Cei, in occasione del Giubileo dei disabili nella Basilica di S. Paolo fuori le Mura, ma l’orchestra si è esibita anche a Bruxelles e in divese città italiane. Per ulteriori informazioni rivolgersi a Esagramma (via Bartolini 48 Milano), tel. 02.92880853 oppure www.esagramma.net

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi