Al Teatro Villoresi sabato 28 marzo.� Organizza la Fondazione Tavecchio -

CARLO ROSSI
Redazione

Sabato 28 marzo alle 20.45, il Teatro Villoresi di Monza (piazza Carrobiolo) ospiterà la Chorus band in concerto. Nata nel 1993, l’orchestra vocale, che è composta da 9 elementi di cui 7 solisti, canta e suona “ a cappella”, riproducendo con la sola voce la melodia del canto e il suono degli strumenti. Il vasto repertorio spazia tra jazz pop, rock e gospel, attraversando la musica degli ultimi 40 anni: Joplin, Gershwin, Beatles, Blues Brothers, Queen. Gli arrangiamenti sono del maestro Mario Marelli. Una curiosità: il gruppo ha partecipato alle selezioni del programma X-Factor, superano tutte le fasi della qualificazione.
La serata è organizzata dalla Fondazione Alessio Tavecchio Onlus, organizzazione no-profit lombarda, attiva dal 1998 nel campo dell’assistenza socio-sanitaria, ponendosi come mission l’essere un punto di riferimento per la persona disabile e per i suoi familiari, durante il percorso di riabilitazione psico-fisica e di reinserimento socio-lavorativo. Tra le proprie attività, la Fondazione gestisce un servizio trasporti per disabili e anziani e presiede alla realizzazione dell’Open Village di Monza, il Centro polifunzionale integrato che sorgerà a Monza in via della Guerrina. Per informazioni: www.chorusband.org; www.alessio.org. Sabato 28 marzo alle 20.45, il Teatro Villoresi di Monza (piazza Carrobiolo) ospiterà la Chorus band in concerto. Nata nel 1993, l’orchestra vocale, che è composta da 9 elementi di cui 7 solisti, canta e suona “ a cappella”, riproducendo con la sola voce la melodia del canto e il suono degli strumenti. Il vasto repertorio spazia tra jazz pop, rock e gospel, attraversando la musica degli ultimi 40 anni: Joplin, Gershwin, Beatles, Blues Brothers, Queen. Gli arrangiamenti sono del maestro Mario Marelli. Una curiosità: il gruppo ha partecipato alle selezioni del programma X-Factor, superano tutte le fasi della qualificazione.La serata è organizzata dalla Fondazione Alessio Tavecchio Onlus, organizzazione no-profit lombarda, attiva dal 1998 nel campo dell’assistenza socio-sanitaria, ponendosi come mission l’essere un punto di riferimento per la persona disabile e per i suoi familiari, durante il percorso di riabilitazione psico-fisica e di reinserimento socio-lavorativo. Tra le proprie attività, la Fondazione gestisce un servizio trasporti per disabili e anziani e presiede alla realizzazione dell’Open Village di Monza, il Centro polifunzionale integrato che sorgerà a Monza in via della Guerrina. Per informazioni: www.chorusband.org; www.alessio.org.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi