Il burattino di Collodi protagonista dello spettacolo in programma il 19 aprile al Teatro Stella di Milano, nell'ambito della rassegna "Primavera teatrale 2008"


Redazione

14/04/2008

«Attento a quello che fai! Per diventare uomini veri bisogna fare le scelte giuste!». Questo il messaggio di Pinocchio, sempre vero e attuale. I ragazzi dell’oratorio Santi Quattro Evangelisti di Milano lo riscoprono nella loro quotidianità e lo ripropongono con il linguaggio sempre fresco di Collodi e l’entusiasmo della loro età.

Occhio, Pinocchio!, di Maria Grazia Mariniello, andrà in scena al Teatro Stella (via Pezzotti 53, Milano) sabato 19 aprile alle 21, con replica domenica 20 aprile alle 16. Lo spettacolo è inserito nella rassegna “Primavera teatrale 2008”, aperta con la commedia di Diego Fabbri Al Dio ignoto, portata in scena dalla Compagnia “Amici della Prosa”. Concluderà la rassegna, con spettacoli il 16, 17 e 18 maggio, la compagnia “I Barlafuss”, con Che bèll gener… l’éra el me gèner!!!, adattamento e riduzione di Marzio Omati della commedia La cà di lacrim di Guido Bertini.
Info: Teatro Stella (tel. 02.8464710).

Prosegue, intanto, la stagione del Teatro Orione di Milano. Nella sala di via Fezzan, angolo viale Caterina da Forlì, domenica 20 aprile, alle 15.30, la compagnia “Alla Fontana” presenterà Lo sciopero della beneficenza, commedia di Raffaele Medetti.
Info: Teatro Orione (tel. 02.48955428).

Il teatro diverte e fa anche riflettere. L’associazione culturale “Le Griots, narratrici di vita”, con il patrocinio del Comune di Azzate, propone sabato 19 aprile presso il Teatro Castellani di Azzate, alle 21, un testo teatrale, tratto da scritture autobiografiche, che narra il percorso di malattia e guarigione di dieci donne ammalate di cancro. … E ancora danzo la vita è il titolo della rappresentazione, portata sul palcoscenico dalle stesse donne che, raccontando e raccontandosi, intendono portare un messaggio di speranza.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi