Sul tema della Giornata della solidarietà, consigli di visione di tre pellicole di diversa ambientazione


Redazione

08/02/2008

di Maria Grazia CAZZANIGA

Il cinema è da sempre ricco di riflessioni sul lavoro, da svariati punti di vista. Il lavoro come affermazione personale, come prevaricazione, come origine di frustrazione, come dovere sociale.

Non solo nel cinema, la riflessione sul lavoro si intreccia alla riflessione sulle dinamiche dell’economia e della società. In particolare in questi ultimi anni – che hanno visto la nascita e la diffusione di termini quali “flessibilità”, “disoccupazione giovanile“, “stage” (solo per citarne alcuni) -, il tema della precarietà e della difficoltà dei giovani all’inserimento nel mondo del lavoro si fa strada nelle sceneggiature.

Nel box qui a destra rimandiamo ad alcuni film sul lavoro mirati al mondo dei giovani. Tre consigli di visione che cercano di spaziare geograficamente per ambientazione e segnalano storie di giovani appartenenti a mondi e condizioni economiche e sociali diverse.

Tre storie di giovani che rischiano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi