Appuntamenti il 23 settembre a Galbiate e il 25 settembre a Oggiono

Gruppo vocale Antiqua Laus

Una full immersion nella musica del Medioevo è proposta in questo fine settimana da Art&Music Festival e Res Musica.

Il primo appuntamento, dal titolo La voce e la pietra, è per venerdì 23 settembre, alle 21, a Galbiate, nell’antichissima chiesa di Sant’Eusebio. Protagonista del concerto è Patrizia Bovi, una delle voci della musica antica più ammirate sulla scena internazionale. Nata ad Assisi, ha studiato al Conservatorio di Perugia, specializzandosi poi nella musica medievale e rinascimentale. È tra i fondatori dell’Ensemble Micrologus con cui ha finora registrato 19 cd. Lavora con diverse istituzioni europee a un progetto internazionale sull’insegnamento della musica antica in rapporto alla musica tradizionale.

Il programma propone musica trovata nei manoscritti medioevali e canti sacri tramandati oralmente fino ai nostri giorni: grazie allo studio degli stili dei modi vocali della tradizione vivente, si possono trovare interessanti chiavi di lettura per interpretare la musica di un passato remoto, del quale possediamo le fonti scritte, ma nessuna testimonianza sonora.

Il secondo appuntamento ha sede nel Battistero di Oggiono: domenica 25 settembre, alle 21, lo storico edificio ospiterà un concerto che mette in relazione aspetti della tradizione liturgica, musicale e artistica. Il programma è infatti dedicato a San Sebastiano, uno dei santi più venerati dalla devozione popolare; le musiche sono tratte da un manoscritto riscoperto recentemente in una chiesa di campagna della nostra diocesi: contiene l’intero ufficio liturgico di San Sebastiano, che completa con splendidi pezzi finora inediti e sconosciuti. È una testimonianza importante di una fede radicata, di una religiosità antica espressa attraverso il canto. Eseguirà il gruppo vocale Antiqua Laus, nato nel 2008 a Varese con l’intento di recuperare il repertorio del canto ambrosiano e di riproporlo nella liturgia e in concerti. Ha partecipato all’incisione del cd Jesu dulcis memoria edito da Universal e ha registrato i Vespri e la Messa di San Sebastiano. 

I due concerti fanno parte di Art&Music FestivaL 2011, manifestazione curata da Res Musica, Centro ricerca e promozione musicale, con il contributo della Provincia di Lecco – Assessorato alla Cultura e il supporto del Credito Bergamasco. Sono patrocinati rispettivamente dai Comuni di Galbiate e Oggiono.

Ingresso libero.

Info: tel. 0341.493471 / 349.6375703 – resmusica@alice.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi