Un ciclo di conferenze organizzate dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” celebra il bicentenario della nascita del compositore. Primo appuntamento giovedì 21 febbraio

Giuseppe Verdi

In occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco organizza il ciclo di incontri “Le voci di Verdi. Opere e personaggi del melodramma verdiano: sei conversazioni di guida all’ascolto”.

L’approccio proposto dai due relatori, Angelo Rusconi ed Enrico Bonaiti, è originale: ripercorrere l’entusiasmante galleria delle sue opere più significative attraverso le voci alle quali sono affidati i vari personaggi, che diventano la chiave di lettura per avvicinare le tappe salienti dello stile e della concezione drammatica di Verdi. Una lezione sarà dedicata anche ai grandi interpreti, con preziose registrazioni storiche e moderne a confronto.

Il primo appuntamento è per giovedì 21 febbraio con “Angeli e demoni: il soprano romantico”.Seguiranno: “La donna è mobile: il tenore seduttore ed eroe” (28 febbraio), “Nobili e scellerati: il baritono” (7 marzo), “Donne sull’orlo di una crisi di nervi: il mezzosoprano” (14 marzo), “La carne, la morte, il potere: bassi contralti e altri estremi” (21 marzo), “Voci verdiane: grandi interpreti tra cronaca e storia” (4 e 11 aprile).

L’iscrizione all’intero ciclo di lezioni costa 25 euro. Per informazioni: Istituto Civico Musicale “G. Zelioli”, via Gomez 15, Lecco-Maggianico; tel. 0341.42.27.82; cell. 347.28.00.453; www.comune.lecco.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi