Redazione

Nel girone C il primo scontro tra titani: l’Olanda di Van Nistelrooy, Robben e Var der Vaart (con Marco Van Basten Ct) e l’Argentina di Crespo, di Riquelme, del baby-prodigio Messi e di tanti “italiani” sono serie pretendenti al titolo. Tutt’altro che rassegnate al ruolo di sparring-partner la Serbia-Montenegro e il Costa d’Avorio, che hanno negli uomini-gol Kezman (assistito dal nerazzurro Stankovic) e Drogba i loro elementi migliori.

Meno affascinante il girone D, anche se il Portogallo può contare sul tecnico campione uscente (il brasiliano Scolari) e su artisti deliziosi come Figo, Deco e Cristiano Ronaldo, mentre il Messico del bomber Borgetti ha battuto il Brasile e perso di misura con l’Argentina nell’ultima Confederation Cup. Iran (con l’“italiano” Rezaei) e Angola (una delle quattro africane al debutto) non dovrebbero fare molta strada.

…vai alla pagina precedente

continua a leggere…

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi