L'1 aprile torna la corsa podistica cittadina più famosa d'Italia: attesi 50 mila appassionati. In gara anche l'olimpionico di Atene Stefano Baldini


Redazione

Si rinnova l’appuntamento con la corsa podistica cittadina
più importante in Italia. I 50 mila appassionati e i bambini
precederanno la parte competitiva, alla quale parteciperà
anche il campione olimpico di Atene 2004 Stefano Baldini

Domenica 1 aprile la 36a Stramilano, la manifestazione podistica cittadina più importante d’Italia, rinnova il suo appuntamento con campioni, professionisti e decine di migliaia di appassionati provenienti da tutti i continenti, che percorreranno i diversi tragitti attraverso le vie del capoluogo lombardo.

Prima a partire sarà la Stramilano dei 50 mila, corsa a ritmo libero aperta a tutti. Start in piazza Duomo alle 9; poi un lungo e coloratissimo serpentone percorrerà alcune strade tra le più rappresentative della città; arrivo anticipato dopo 12 km (in luogo dei tradizionali 15), con arrivo in Piazza del Cannone a causa dei lavori in corso all’Arena Civica. Tempo massimo, cinque ore. Per tutti ci saranno medaglie, attestati con l’indicazione del proprio tempo e numerosi gadgets.

Alle 10 partirà la Stramilanina, corsa di 6 km dedicata ai bambini di tutte le età, ma anche ai genitori e a chi desidera essere protagonista senza coprire distanze impegnative. Lungo il percorso, da coprire in un tempo massimo di quattro ore, si potrà usufruire di un rifornitissimo punto di ristoro. All’arrivo giochi e animazioni attenderanno i piccoli maratoneti.

Alle 10.45 prenderà invece il via la Stramilano Agonistica Internazionale, dedicata ai campioni della mezza maratona e ai tesserati (uomini e donne) delle categorie Senior, Amatori e Master, che si svilupperà su un percorso interamente pianeggiante di 21,097 km. Nell’albo d’oro nomi mitici come quelli dei keniani Moses Tanui e Paul Tergat; al via i più forti specialisti al mondo, a partire dal nostro Stefano Baldini, medaglia d’oro nella maratona olimpica di Atene.

Al traguardo atleti, agonisti e amatori, potranno rifocillarsi e avranno a disposizione un centro mobile di riabilitazione per interventi immediati in caso di traumi, massaggi, trattamenti di defaticamento e cura di crampi o problemi muscolari. Al termine, tra musica e spettacoli, la suggestiva cerimonia di premiazione, che vedrà sul palco autorità cittadine e personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo a distribuire agli atleti coppe e medaglie.

Voce ufficiale della manifestazione, anche quest’anno, sarà Radio R101, con Maddalena Corvaglia nelle vesti di madrina. Diverse le iniziative correlate, tra le quali la promozione nelle scuole, il concorso“Fotografa la tua Stramilano” in collaborazione con Vivimilano e la nutrita partcipazione di militari (caserme, Scuole militari, Accademie, ecc): sarà nuovamente presente il Reggimento Voloire, con una rappresentazione di Artiglieri in uniforme storica di fine ’800 e un pezzo di artiglieria con il quale verrà dato il colpo di cannone alla partenza.

Ad assicurare il successo della manifestazione, come sempre, il Comitato organizzatore presieduto da Camillo Onesti, che opera con il patrocinio del Comune e della Provincia di Milano, della Regione Lombardia, del Parlamento Europeo, della Iaaf, della Fidal e del Coni, la collaborazione di Puma, Banca Popolare di Milano e Aem, e la partnership di Fiera Milano.

Info: www.stramilano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi