Iniziativa a Milano organizzata con l'Asst Mantova e accreditata per l'attribuzione dei punti Ecm

La guarigione è il tema del prossimo convegno degli operatori sanitari organizzato dall’Unitalsi Lombarda, in calendario il 18 maggio (ore 8.30-14.30) nella sede dell’Associazione a Milano (via Labus 15) con un sottotitolo esplicativo, “Tante strade per un unico fine”, che si spiega con la varietà di relazioni convergenti sull’auspicato obiettivo delle cure.

Se Franca Fossati Bellani, pediatra oncologa, e lo psicologo clinico Carlo Clerici faranno il punto della situazione – «Cos’è la medicina oggi: prospettive, risultati, aspettative» – integrato dal direttore dell’Istituto Maugeri Mario Melazzini («Quali farmaci per una speranza») e da Davide Chiumello, direttore di anestesia  e rianimazione all’Azienda ospedaliera milanese SS. Paolo e Carlo (che parlerà di omeopatia e agopuntura), nella seconda parte dei lavori si rappresenteranno aspetti direttamente collegati all’attività del volontariato, peculiare dell’Unitalsi.

Giuditta Longoni riferirà infatti del servizio di volontariato infermieristico ospedaliero ribadendone l’«importanza come empatia», mentre Adriano Muschiato affronterà il delicato versante della «guarigione miracolosa», tema che investe direttamente la storica missione dell’Unitalsi: accompagnare gli ammalati al santuario di Lourdes.

Il convegno è gratuito e aperto a tutti gli operatori sanitari ed è riconosciuto dalla Regione Lombardia con 5 crediti formativi. I lavori, moderati da Fabio Pizzul, saranno introdotti da Riccardo Bertoletti, direttore sanitario della Asst di Mantova, e conclusi da Maria Vittoria Dell’Acqua, responsabile medico dell’Unitalsi Lombarda.

Info: tel. 02.4121176; medici@unitalsilombarda.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi