Evento solidale promosso dalla Comunità Papa Giovanni XXIII a favore delle persone in difficoltà e dei senza dimora in Italia e all’estero

foto_libro

Per l’evento solidale “Un pasto al giorno”, il 23 e 24 settembre i volontari della Comunità Papa Giovanni XXIII, con numerose postazioni, saranno presenti in tutta la regione e in cambio di un’offerta libera distribuiranno #iosprecozero, un libro di 60 pagine ricco di idee, spunti e consigli per combattere gli sprechi di tutti i tipi: alimentari, di oggetti, di energia, di tempo, di vita.

Grazie alle donazioni raccolte nel corso dell’evento, la Comunità fondata da don Oreste Benzi, di cui quest’anno ricorre il decennale della scomparsa, potrà continuare a garantire “almeno un pasto al giorno” alle migliaia di persone in difficoltà che ogni giorno siedono alla sua tavola: presso le cinque “Capanne di Betlemme” – case di pronta accoglienza serale e notturna per senza dimora – a Bologna, Rimini, Milano, Forlì e Chieti; le due mense di strada a Torino e a Roma e le altre realtà di accoglienza sparse sul territorio nazionale, in Russia, in Grecia o in Sudamerica; i centri nutrizionali in Africa.

«È anche attraverso il cibo che si realizza la dignità dell’uomo – afferma Giovanni Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII -. Quello al cibo è uno dei diritti umani fondamentali, ma non basta affermare e riconoscere solo questo, occorre garantire anche il diritto all’istruzione, a un lavoro, e anche quello ad avere una famiglia e degli affetti stabili».

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e sulle postazioni presenti è possibile consultare il sito www.unpastoalgiorno.apg23.org.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi