Nel 17° anniversario dell’evento celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo di Cremona tragedia di Linate. Poi cerimonia al Bosco dei Faggi

Disastro_Linate-01

Come ogni anno, il giorno della tragedia di Linate (8 ottobre 2001) si rinnova il ricordo, la memoria, l’emozione e anche il dolore. Nel 17° anniversario della morte di quelle 118 vittime innocenti, il Comitato ricorderà la tragedia alle 10.30 presso la Basilica di Sant’Ambrogio, con la Santa Messa presieduta da monsignor Antonio Napolioni, Vescovo di Cremona. La celebrazione sarà preceduta qualche minuto prima dall’ingresso in Basilica dei Gonfaloni dei Comuni e delle Associazioni che vorranno presenziare alla Santa Messa. Alla funzione è attesa la partecipazione della vicesindaco Anna Scavuzzo e di Lamberto Bertolè, presidente del Consiglio comunale.

Al termine della cerimonia trasferimento in autobus (offerto dalla Sea) al Bosco dei Faggi. Oltre alla classica deposizione dei fiori e all’accensione del Cero, quest’anno ci sarà l’occasione di inaugurare una targa in memoria di quell’8 ottobre. Un modo semplice, ma diretto per illustrare a tutte le persone che vengono li, che passano per caso o che decidono di sostare all’ombra dei faggi o sulle panchine, che cosa significhi il Bosco per chi ha vissuto la tragedia di Linate. La targa verrà “svelata” per la prima volta dal Presidente del Comitato Adele Scarani, insieme all’Assessore alla trasformazione digitale e ai servizi civici Roberta Cocco.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi