Le modalità per integrare i servizi per anziani al centro di un convegno promosso dalla Caritas Ambrosiana

anziani

Né le residenze per anziani, né le famiglie possono pensare di risolvere da sole la questione sempre più rilevate dell’assistenza agli anziani non autosufficienti che assume, in particolare, in Lombardia proporzioni crescenti. Va allora ripensato un nuovo modello di relazioni.

Su come integrare i servizi residenziali con quelli domiciliari discuteranno esperti e operatori durante il convegno “Per una nuova corte lombarda”. Un titolo evocativo che vuole ricordare che la cascina non era solo una forma dell’abitare, ma un modello sociale, centrato sulla relazione e la solidarietà inter-generazionale. In una società che invecchia, allora, proprio la vecchia corte lombarda può essere una metafora attuale di stili di vita più resposabili.

L’incontro si svolgerà venerdì 23 novembre, dalle 9 alle 12.30, nella sede di Caritas Ambrosiana (via San Bernardino 4, Milano). Interverranno Carlo Mario Mozzanica (docente dell’Università Cattolica di Milano), monsignor Luca Bressan (vicario episcopale per la Cultura, la Carità e la Missione e l’Azione Sociale), Virginio Brivio (sindaco di Lecco), Marco Noli (docente dell’Università Cattolica di Milano), Giuseppe Borroni (geriatra) Giovanni Poletti (presidente della Società Cooperativa Abitare Milano), Luigi Fossati e Chiara Bresciani (del Gruppo Accoglienza Disabili e della Caritas di Cinisello Balsamo).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi