Redazione

Ecco il programma della XV Giornata della memoria a Milano.
Venerdì 19 marzo, h 15.30-18: incontro per i familiari delle vittime delle mafie, presso il Centro San Fedele di Milano (riservato ai familiari); h 18-19.30: incontro ecumenico in ricordo delle vittime presso la chiesa di San Fedele (l’accesso sarà prioritariamente garantito ai familiari delle vittime delle mafie).
Sabato 20 marzo, h 9: concentramento manifestazione ai Bastioni di Porta Venezia; h 10: partenza; h 11.30-13: arrivo in piazza Duomo: lettura dei nomi delle vittime e interventi di Libera, Avviso Pubblico e familiari delle vittime; h 14.30-18: gruppi di lavoro tematici in undici sale del centro di Milano.
È necessaria l’iscrizione: la scheda da scaricare da www.libera.it va inviata a seminari.20marzo@libera.it
Questi i temi che si approfondiranno: “L’educazione paga: quattro chiacchiere sul crimine”; “Al Nord la mafia non fa notizia”; “La corruzione in Italia: l’eterno ritorno”: “Lavoro nero e infiltrazioni mafiose, verso Expo 2015”; “Ecomafie in Lombardia”; “La lotta alle mafie transnazionali e al narcotraffico”; “I beni confiscati alle mafie: cooperare con Libera Terra, assemblea soci agenzia”; “Generi-iamo cittadinanza: l’antimafia sociale dai giovani per i giovani”; “Liber-arti: l’utilizzo delle arti per costruire coscienza civile antimafia”; “Giustizia: ieri, oggi, domani”; “Editoria e responsabilità sociale”.
”In piazza contro le mafie”: pomeriggio di animazione, musica, teatro, a cura di tutti i gruppi giovanili della rete di Libera che vorranno partecipare.
Segreteria organizzativa presso le Acli provinciali Milano, via della Signora 3; milano.20marzo@libera.it; tel. 02.7723221; fax 02.76015257 Ecco il programma della XV Giornata della memoria a Milano.Venerdì 19 marzo, h 15.30-18: incontro per i familiari delle vittime delle mafie, presso il Centro San Fedele di Milano (riservato ai familiari); h 18-19.30: incontro ecumenico in ricordo delle vittime presso la chiesa di San Fedele (l’accesso sarà prioritariamente garantito ai familiari delle vittime delle mafie).Sabato 20 marzo, h 9: concentramento manifestazione ai Bastioni di Porta Venezia; h 10: partenza; h 11.30-13: arrivo in piazza Duomo: lettura dei nomi delle vittime e interventi di Libera, Avviso Pubblico e familiari delle vittime; h 14.30-18: gruppi di lavoro tematici in undici sale del centro di Milano.È necessaria l’iscrizione: la scheda da scaricare da www.libera.it va inviata a seminari.20marzo@libera.itQuesti i temi che si approfondiranno: “L’educazione paga: quattro chiacchiere sul crimine”; “Al Nord la mafia non fa notizia”; “La corruzione in Italia: l’eterno ritorno”: “Lavoro nero e infiltrazioni mafiose, verso Expo 2015”; “Ecomafie in Lombardia”; “La lotta alle mafie transnazionali e al narcotraffico”; “I beni confiscati alle mafie: cooperare con Libera Terra, assemblea soci agenzia”; “Generi-iamo cittadinanza: l’antimafia sociale dai giovani per i giovani”; “Liber-arti: l’utilizzo delle arti per costruire coscienza civile antimafia”; “Giustizia: ieri, oggi, domani”; “Editoria e responsabilità sociale”.”In piazza contro le mafie”: pomeriggio di animazione, musica, teatro, a cura di tutti i gruppi giovanili della rete di Libera che vorranno partecipare.Segreteria organizzativa presso le Acli provinciali Milano, via della Signora 3; milano.20marzo@libera.it; tel. 02.7723221; fax 02.76015257

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi