A Bimbinsieme e Stellapolare


Redazione

Nelle piazze, nelle case e tra le persone si respira ormai aria natalizia… Così anche a Bimbinsieme di Monza, dove fervono i preparativi per la Festa di Natale con le famiglie che frequentano il Centro, in programma sabato 18 dicembre alle 16 in viale Europa 12.
Come tradizione il momento centrale della festa sarà la rappresentazione della nascita di Gesù Bambino. La Natività sarà raccontata ai bambini da una voce narrante come una fiaba e animata dai genitori che saranno coinvolti nei vari personaggi: Giuseppe, Maria, i re Magi, la Stella Cometa e i pastori.
La festa di Natale è considerata dall’equipe del Centro un momento di incontro tra famiglie per condividere la gioia di fare festa e di vivere un momento di fratellanza come messaggio natalizio al di là di ogni credo religioso. Sarà anche l’occasione per annunciare la nuova organizzazione del centro che nel mese di gennaio prolungherà l’orario del servizio anche nel pomeriggio. Con il nuovo anno infatti il servizio resterà aperto dalle 7.30 alle 18 per meglio rispondere alle esigenze delle famiglie. Nelle piazze, nelle case e tra le persone si respira ormai aria natalizia… Così anche a Bimbinsieme di Monza, dove fervono i preparativi per la Festa di Natale con le famiglie che frequentano il Centro, in programma sabato 18 dicembre alle 16 in viale Europa 12.Come tradizione il momento centrale della festa sarà la rappresentazione della nascita di Gesù Bambino. La Natività sarà raccontata ai bambini da una voce narrante come una fiaba e animata dai genitori che saranno coinvolti nei vari personaggi: Giuseppe, Maria, i re Magi, la Stella Cometa e i pastori.La festa di Natale è considerata dall’equipe del Centro un momento di incontro tra famiglie per condividere la gioia di fare festa e di vivere un momento di fratellanza come messaggio natalizio al di là di ogni credo religioso. Sarà anche l’occasione per annunciare la nuova organizzazione del centro che nel mese di gennaio prolungherà l’orario del servizio anche nel pomeriggio. Con il nuovo anno infatti il servizio resterà aperto dalle 7.30 alle 18 per meglio rispondere alle esigenze delle famiglie. Cabaret e panettone La Festa di Natale di Stellapolare quest’anno presenta una grande novità: è festa di tutto il portico! Il Portico è un mini quartiere solidale che si trova nell’area di via Montecassino a Monza, vicino alle Grazie, e che ospita, oltre alla sede della Cooperativa Sociale Novo Millennio (di cui il Centro Stellapolare fa parte), il Centro Diurno per Disabili Arconauta (anch’esso della Novo Millennio), la Cooperativa Sociale Lambro, gli Scouts, gli Alpini, “Gli amici del 49”. Sono questi i gruppi che aderiscono e promuovono la Festa di Natale.L’evento avrà luogo nel pomeriggio di domenica 19 dicembre e alla festa sono invitati oltre che i frequentatori del portico anche tutta la cittadinanza. Il programma prevede dalle 15.30 un bellissimo mercatino natalizio che darà la possibilità di acquistare gli ultimi regali di Natale. Un mercatino che espone manufatti dell’artigianato, vestiti, prodotti del Commercio Equo Solidale, e delle Associazioni locali. Alle 16 uno spettacolo esilarante di cabaret con il duo del “Gomitolo” e con Daniele Piccirillo. L’appuntamento con il panettone, il pandoro e il brindisi natalizio è fissato alle 16.45, nell’intervallo fra una risata e l’altra. Durante la pausa, oltre al brindisi, saranno proiettati i videoauguri di tantissimi amici di Stellapolare.Info: www.stella-polare.org Alla Novo Millennio il Premio Amico della Famiglia – Venerdì 17 dicembre, a Roma, Marco Meregalli, presidente della Novo Millennio Società Cooperativa Sociale Onlus, riceverà dalle mani del sen. Giovanni Giovanardi, sottosegretario alle Politiche per la Famiglia, la targa che attribuisce alla Cooperativa di Monza il primo posto nel Premio amico della Famiglia 2009 – sezione imprese. Il riconoscimento va al progetto So-Stare-con Voi, che opera nel territorio per la promozione della salute mentale, realizzato dalla Novo Millennio in collaborazione con Asvap Monza e Brianza (associazione che opera da anni a Monza nell’ambito della salute mentale), l’Azienda Ospedaliera San Gerardo e quella di Desio-Vimercate. Il progetto prevede l’affido a singoli o famiglie di persone adulte con disagio psichico in carico al Servizio Territoriale (CPS).Info Elenco dei vincitori –

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi