Gli appuntamenti in programma


Redazione

Ogni anno il 21 marzo “Libera” si ritrova con associazioni, scuole e cittadini per celebrare la memoria delle vittime innocenti di tutte le mafie e per ribadire l’impegno quotidiano nella realizzazione di percorsi di legalità democratica e partecipazione civile. La Giornata quest’anno si svolge a Milano sul tema “Legami di legalità legami di responsabilità”e viene anticipata a sabato 20 marzo (il 21 marzo è domenica) per favorire la massima partecipazione da ogni parte d’Italia.
Ecco alcuni appuntamenti in preparazione alla giornata.
“Memorie milanesi” (giovedì 11 marzo, h 21, Società Umanitaria, via F. Daverio 7): Manfredi Palmeri, Lorenzo Sanua, Armando Spataro, Corrado Stajano, Raffaella Lanzillo ricordano Alessandro Ferrari, Carlo La Catena, Sergio Pasotto, Stefano Picerno, Moussaffir Driss, Pietro Sanua, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Emanuela Setti Carraro, Giorgio Ambrosoli.
“Torino-Palermo-Milano. La sconfitta delle mafie: un appuntamento rimandato” (12 marzo, h 21, Acli, via della Signora 3, Milano; Fabbrica delle e, corso Trapani 91/b, Torino; Bottega dei sapori e dei saperi della legalità, piazza Castelnuovo 13, Palermo): Gherardo Colombo da Milano, Giancarlo Caselli da Torino, Roberto Scarpinato da Palermo si incontrano attraverso lo spazio virtuale, restando simbolicamente ciascuno “a casa propria”.
“Benefica confusione” (sabato 13 marzo, h 18, Casa della Carità, via Brambilla 10): incontro con don Luigi Ciotti.
“Il martirio di don Giuseppe Puglisi” (sabato 13 marzo, h 20.45, Istituto Padre Monti, via Legnani 4, Saronno): incontro con don Mario Torcivia e don Luigi Ciotti.
Per tutte le altre iniziative: Acli Provinciali Milano (via della Signora 3, Milano – tel. 02.7723221 / 02.7723210 – fax 02.76015257); milano.20marzo@libera.it; www.libera.it; www.liberainformazione.org Ogni anno il 21 marzo “Libera” si ritrova con associazioni, scuole e cittadini per celebrare la memoria delle vittime innocenti di tutte le mafie e per ribadire l’impegno quotidiano nella realizzazione di percorsi di legalità democratica e partecipazione civile. La Giornata quest’anno si svolge a Milano sul tema “Legami di legalità legami di responsabilità”e viene anticipata a sabato 20 marzo (il 21 marzo è domenica) per favorire la massima partecipazione da ogni parte d’Italia.Ecco alcuni appuntamenti in preparazione alla giornata.“Memorie milanesi” (giovedì 11 marzo, h 21, Società Umanitaria, via F. Daverio 7): Manfredi Palmeri, Lorenzo Sanua, Armando Spataro, Corrado Stajano, Raffaella Lanzillo ricordano Alessandro Ferrari, Carlo La Catena, Sergio Pasotto, Stefano Picerno, Moussaffir Driss, Pietro Sanua, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Emanuela Setti Carraro, Giorgio Ambrosoli.“Torino-Palermo-Milano. La sconfitta delle mafie: un appuntamento rimandato” (12 marzo, h 21, Acli, via della Signora 3, Milano; Fabbrica delle e, corso Trapani 91/b, Torino; Bottega dei sapori e dei saperi della legalità, piazza Castelnuovo 13, Palermo): Gherardo Colombo da Milano, Giancarlo Caselli da Torino, Roberto Scarpinato da Palermo si incontrano attraverso lo spazio virtuale, restando simbolicamente ciascuno “a casa propria”.“Benefica confusione” (sabato 13 marzo, h 18, Casa della Carità, via Brambilla 10): incontro con don Luigi Ciotti.“Il martirio di don Giuseppe Puglisi” (sabato 13 marzo, h 20.45, Istituto Padre Monti, via Legnani 4, Saronno): incontro con don Mario Torcivia e don Luigi Ciotti.Per tutte le altre iniziative: Acli Provinciali Milano (via della Signora 3, Milano – tel. 02.7723221 / 02.7723210 – fax 02.76015257); milano.20marzo@libera.it; www.libera.it; www.liberainformazione.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi