Sommario sommario sommarietto sommario sommarietto sommario sommarietto sommario sommarietto sommario


Redazione

“A Fido – I wish you were here” è il titolo della mostra sensoriale ospitata dal 22 al 30 novembre presso la Sala Leonardo del Centro civico di Assago, promossa dalla Provincia di Milano.
Il progetto di arte pubblica ha lo scopo di informare e sensibilizzare i cittadini sull’attività dei servizi Affidi e avvicinare le famiglie all’affido familiare. Un poetico arcipelago di colori, profumi, suoni e oggetti per sentire le emozioni di chi vive l’esperienza dell’affido è il risultato del progetto dell’artista Laura Morelli. Ha coinvolto i protagonisti delle esperienze di affido, nel territorio dell’Isola Bergamasca, nella realizzazione di un’opera d’arte collettiva che evoca attraverso i sensi, emozioni, speranze e paure che l’affido suscita in chi lo vive in prima persona. L’artista ha chiesto a ciascuno di loro oggetti in “affido”, segni capaci di raccontare l’esperienza personale, simboli che racchiudono “il senso degli altri” e che ritorneranno a casa, restituiti a chi li ha dati.
In una stanza buia, l’installazione artistica si compone di isole fatte di cacao, caffè, zenzero, zafferano e altre polveri di spezie, scelte in funzione dei loro colori e profumi più o meno intensi. Su questi singolari “atolli” sono raccolti gli oggetti in “affido” suddivisi per nuclei di appartenenza: la famiglia di origine, la famiglia affidataria, i bambini e i ragazzi in affido, gli operatori sociali, i giudici. Un audio diffuso dà voce ai protagonisti, che spiegano il significato degli oggetti, mentre i ricordi riaffiorano, le paure prendono forma e le speranze diventano canzoni.
«La Provincia di Milano, da diversi anni, ha sposato il tema dell’affido attraverso campagne informative, di sensibilizzazione e di coordinamento dei soggetti coinvolti. Siamo convinti che chi si mette a disposizione per intraprendere questo percorso dimostra una generosità addirittura superiore rispetto all’adozione, investendo la sua sfera affettiva, consapevole che l’esperienza condivisa sotto uno stesso tetto sarà temporanea e non infinita – sottolinea Ezio Casati (nella foto), assessore alle Politiche sociali e familiari della Provincia di Milano -. Quest’anno siamo andati oltre la dimensione puramente informativa, promuovendo una manifestazione che potremmo definire cultural-artistica curata dall’artista Laura Morelli, che ha esordito a Milano e che, dopo aver “toccato” l’hinterland milanese, approda in questi giorni ad Assago. Invito tutti a visitarla: le famiglie affidatarie, gli operatori, i bambini e le loro famiglie d’origine vi guideranno in un vero e proprio viaggio nel mondo dell’affido, un’esperienza unica in cui vi lascerete sicuramente coinvolgere dai profumi, dagli oggetti quotidiani, dai suoni e dai sapori della loro forte testimonianza».
L’inaugurazione è sabato 22 novembre alle 15, alla presenza dell’autrice Laura Morelli e del sindaco di Assago, Domenico Raimondo. La mostra sarà aperta da lunedì a venerdì, h 16-20; sabato e domenica h 11-20; ingresso libero. Per scuole e gruppi a richiesta. La sede è in via dei Caduti 7 ed è raggiungibile MM2 Famagosta, autobus 320 fermata Assago-via del Sole oppure MM1 Bisceglie, autobus 321 fermata Assago-via del Sole.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi