Al "Siva-Eastin", portale sviluppato dalla Fondazione, il "Giorgio Sacerdoti 2008"


Redazione

12/09/2008

Il progetto “Portale Siva-Eastin” sulle tecnologie per la disabilità e l’autonomia delle persone disabili, sviluppato a livello nazionale ed europeo dalla Fondazione Don Gnocchi in collaborazione con altri partner, ètra i sei vincitori del prestigioso premio “Pkm 360° Giorgio Sacerdoti Award 2008”, promosso dall’Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico per i settori impresa e sanità.

L’importante riconoscimento per il portale www.eastin.info della rete europea Eastin (European Assistive Technology Information Network), frutto dell’impegno congiunto di autorevoli istituzioni di vari Paesi europei (Italia, Germania, Danimarca, Olanda, Spagna e Inghilterra) e che vede la Fondazione Don Gnocchi nel ruolo di project leader, e per il portale www.portale.siva.it, sviluppato al servizio della rete Siva (Servizi Informazione e Valutazione Ausili) della Fondazione Don Gnocchi, è stato assegnato nell’ambito del World Computer Congress 2008 alla Fiera di Milano.

La motivazione del premio: «Nell’ambito degli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, i “Portali Siva-Eastin” per la gestione degli ausili riabilitativi costituiscono un risultato di eccellenza per l’unicità del servizio in ambito europeo, e hanno determinato un’importante evoluzione organizzativa nel settore». Il premio è stato ritirato dall’ingegner Renzo Andrich, responsabile dell’area di ricerca “tecnologie assistive” del Polo Tecnologico della Fondazione.

Il “Giorgio Sacerdoti” premia annualmente i progetti italiani di rilievo sviluppati nell’area della “gestione della conoscenza”; per quanto riguarda la categoria “Sanità”, si rivolge al settore della sanità pubblica e privata che, per le sue caratteristiche di crescente digitalizzazione e pluralità di attori, è particolarmente interessante dal punto di vista della gestione della conoscenza.

L’edizione 2008 ha visto tra i premiati la Fondazione Don Carlo Gnocchi, l’Azienda Ospedaliera di Vimercate e l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento. Il premio si è sviluppato nell’ambito di un progetto triennale di ricerca denominato “Knowledge Management 360°” (Pkm 360°) che si avvale del “Fondo Giorgio Sacerdoti” e che vede la partecipazione dell’Aica, dell’Università Cattolica di Milano, della Fondazione Politecnico di Milano, dell’Università Milano Bicocca e della Bocconi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi