Firmato il Patto di Collaborazione per la cura condivisa di una piccola area verde tra via Sammartini e l'alzaia Naviglio Martesana

Patto Parchetto_1

È stato firmato oggi, alla presenza dell’Assessore a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data Lorenzo Lipparini e dell’Assessora all’Educazione e Istruzione Laura Galimberti, il Patto per la cura condivisa del “Parchetto Piccola Goccia” (l’area verde nel Municipio 2 compresa tra via Sammartini e l’alzaia Naviglio Martesana), accordo tra il Comune di Milano, l’Istituto Comprensivo Statale Ciresola, l’Associazione FAS Gruppo Ferrante Aporti Sammartini aps, l’Associazione Reteambiente Milano Circolo Legambiente e l’associazione genitori Ciresola ETS che riconosce l’area come “bene comune”. Partecipa al Patto anche il Centro Sammartini, servizio gestito dal Comune di Milano, Direzione Politiche Sociali, in collaborazione con gli enti del privato sociale e rivolto a cittadini italiani e stranieri in situazione di grave marginalità.

L’iniziativa rientra nell’ambito di Luoghicomuni, l’azione del programma Lacittàintorno di Fondazione Cariplo orientata alla rigenerazione e alla cura condivisa di spazi aperti collettivi attraverso la stipula di Patti di collaborazione, curati da Labsus – Laboratorio per la sussidiarietà e Italia Nostra. La firma ha coinvolto le allieve e gli allievi della Scuola Primaria Statale “Ciresola” – plesso di Via Venini e si inserisce all’interno di Ideebambine, Pensieribambini, azione promossa da Spaziopensiero Società Cooperativa Sociale Onlus nel quadro del programma Lacittàintorno con l’obiettivo di trarre dall’intima esperienza che le bambine e i bambini hanno della città le indicazioni per la sua rigenerazione e vivibilità.

L’area verde denominata “Piccola Goccia” è il risultato del contributo di cittadini che si sono mobilitati a partire dal 2012, dopo che l’area era diventata una porzione del cantiere che ha portato alla creazione di una bretella ferroviaria di collegamento tra la Stazione Centrale e Malpensa. Il cantiere ha messo in evidenza lo spazio vuoto, abbandonato, delimitato da un muro che lo divideva dalla ciclopedonale del Naviglio Martesana – da qui l’interesse di renderlo vivibile e restituirlo alla cittadinanza. Al termine di un percorso iniziato nel settembre 2013 con una raccolta firme, proseguito negli anni con sopralluoghi e incontri pubblici, l’apertura di una pista ciclopedonale, la piantumazione di alberi e la sistemazione di punti luce e panchine, è stato adesso firmato l’accordo “Parchetto Piccola Goccia”.

Il Patto aggrega le energie messe in campo da cittadini, scuola e associazioni che perseguono un obiettivo comune: rendere più vivibile questo “spicchio” di città affacciato sulla Martesana, trasformandolo in un luogo di ritrovo e non più solo di passaggio. Le bambine e i bambini dell’IC Ciresola nominano infatti questo luogo “Parchetto” e non giardino o parco. Con la parola parchetto i bambini sottolineano il ruolo in prospettiva di questo luogo: un luogo in cui giocare, sostare e apprendere. Grazie al Patto verrà creata un’aula per la didattica all’aperto che sarà utilizzata a partire dal prossimo anno scolastico abbracciando l’idea di una scuola che sconfina per vivere gli spazi della città. Spazi che saranno animati grazie alle competenze degli altri firmatari attraverso la realizzazione di attività dedicate alla promozione della lettura, eventi culturali, aggregativi, inclusivi e attività di cura del verde.

In prospettiva il Parchetto Piccola Goccia verrà integrato nella rete dei percorsi di AbbracciaMI – la circle line ciclabile di Lacittàintorno – come ingresso alla pista della Martesana con inserimento di una postazione per il bike sharing.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi