A Cernusco sul Naviglio i migliori podisti in gara al 9° Campionato nazionale: oltre 430 atleti si contendono i titoli di Campione nazionale di corsa su strada del Csi nelle 10 categorie previste

Palmanova (Ud) '8° Campionato Nazionale di Corsa su Strada
Palmanova (Ud) '8° Campionato Nazionale di Corsa su Strada

Domenica 17 ottobre, presso il Centro sportivo “Gaetano Scirea” di Cernusco sul Naviglio, si svolgerà il 9° Campionato nazionale Csi di Corsa su Strada organizzato in collaborazione con il Csi Lombardia.

Cinquantacinque società presenti, oltre 60 medaglie e più di 20 maglie tricolori cerchiate di arancioblu attendono alle porte di Milano i migliori podisti del circuito associativo. I finalisti di specialità arrivano da 7 regioni (Lombardia, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Veneto, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria). Al via si presenteranno in 432 (256 maschi e 176 femmine) più della metà lombardi, in rappresentanza di 20 comitati italiani. Trento, Lecco, Como e Milano le città con più pettorali assegnati, seguite da Lodi, Vicenza, Massa Carrara e Sondrio. Oltre alle classifiche individuali per singola categoria, come da regolamento, l’atletica Csi premierà anche le classifiche per società (giovanili e assolute) e quella generale, sommate le due specifiche.

Dieci le categorie in gara, ambosessi. Dai più piccolini esordienti che andranno a sprintare nei 700 metri in pista, ai più longevi Junior, Senior, Veterani e Amatori che andranno a percorrere fino a 7mila metri lungo il percorso gara, con partenza e arrivo sempre nello stadio cernuschese. In questa speciale disciplina dell’atletica leggera favorita d’obbligo la Cortenova Lecco, migliore società arancioblu nelle finali del 2017, 2018 e 2019, oltre che campione regionale in carica nel 2021. A Cernusco saranno ben 41 le canottiere gialle impegnate in questa rincorsa al titolo. Non assegnato il titolo 2021, quella di Cernusco si preannuncia come una grande gara e festa sportiva, un bel trampolino su cui rilanciare l’attività in Lombardia e nel resto del Paese.

L’iniziativa, fortemente voluta dal Comitato Regionale lombardo, raccoglie la spinta di numerose società sportive che nella realizzazione di questo evento, oltre all’aspetto agonistico sportivo, vedono un segno tangibile del ritorno alla normalità sportiva e sociale. Proprio per il contesto in cui si svolge, in una delle regioni più colpite dalla pandemia, assume un alto valore simbolico l’impegno del Comitato Territoriale Csi di Milano che insieme alla locale Associazione Sportiva Aso Cernusco hanno messo a disposizione tutta la loro competenza e professionalità nell’organizzazione dell’evento, riaccendendo i motori dello sport e della socialità nelle loro comunità anche grazie al coinvolgimento di numerosi volontari ed appassionati dell’Associazione.

Il programma della giornata prevede il ritrovo degli atleti dalle 8, mentre le gare, che si svolgeranno anche nelle zone limitrofe nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, prenderanno il via dalle 10.30. A conclusione delle competizioni, dalle 14, sempre presso il Centro sportivo “Gaetano Scirea”, si terrà la cerimonia delle premiazioni con la presenza delle autorità territoriali, regionali e nazionali del Csi. L’evento gode del Patronato di Regione Lombardia, del Patrocinio della Città Metropolitana di Milano e di quello del Comune di Cernusco sul Naviglio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi