Tavoli, sedie e cucine degli appartamenti che ospitavano i delegati dei Padiglioni ceduti a Caritas Ambrosiana per arredare alloggi per l’accoglienza a Milano e in altre diocesi del Nord. Le lampade di Artemide in vendita on line per una raccolta fondi

Expo_Visitatori

I tavoli, le sedie, le cucine degli appartamenti che ospitavano i delegati dei Padiglioni di Expo Milano 2015 arrederanno gli alloggi per i senzatetto e i profughi accolti a Milano e in altre diocesi del nord Italia. Questo è l’esito dell’accordo sottoscritto da EuroMilano, la società proprietaria di Cascina Merlata, che intorno all’ex villaggio Expo costruirà un nuovo quartiere. Gli arredi dei 304 appartamenti, per un valore complessivo di 3 milioni di euro, sono stati ceduti a Caritas Ambrosiana che, a sua volta, ha individuato le cooperative, le parrocchie e le associazioni cui donarli.

Nello specifico, dunque, i mobili saranno utilizzati per i centri di accoglienza per senzatetto di Gallarate, Varese e Lecco. Un’altra parte è stata affidata alla Fondazione San Carlo promossa da Caritas Ambrosiana e specializzata in housing sociale che si è candidata a ristrutturare, grazie alle risorse messe a disposizione dalla Curia, un centinaio di appartamenti di proprietà comunale stralciati dalle graduatorie regionali. Un’altra parte ancora è stata donata alle parrocchie che hanno messo a disposizione gli alloggi per il piano di accoglienza diffusa dei richiedenti asilo, voluto dal Cardinale per far fronte all’emergenza migranti. Inoltre della donazione beneficeranno anche centri di accoglienza fuori dai confini ambrosiani: tra i destinatari degli arredi di Cascina Merlata ci saranno infatti anche le Caritas di Biella, Cremona e Vigevano.

Caritas Ambrosiana ha scelto invece di utilizzare le lampade di design Artemide, sempre parte del lotto offerto da EuroMilano, per una raccolta fondi. Gli articoli, un migliaio di pezzi, saranno proposti al pubblico sul sito www.caritasambrosiana.it a partire da un’offerta minima di 50 euro.

«Fin dall’inizio avevamo in progetto di donare a scopi sociali gli arredi del Villaggio Expo di Cascina Merlata. Oggi stiamo dando attuazione a quel progetto, con il fondamentale contributo di Caritas – sostiene Luigi Borré, presidente di EuroMilano -. Per Euromilano si tratta di un segno concreto che vuole esprimere la propria sensibilità rispetto alle reali esigenze del territorio e del tessuto sociale in cui viviamo».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi