Un nuovo progetto di UniCredit, che offre corsi gratuiti per agevolare l’ingresso nel mondo del lavoro

di Cristina CONTI

cercare lavoro

Corsi gratuiti per aiutare i giovani a entrare nel mondo del lavoro. Si chiama “Da una buona idea a una buona impresa” il nuovo progetto di UniCredit, che rientra in “In-formati”, il programma gratuito dell’istituto che offre formazione a clienti e non clienti. «Questo ciclo di corsi rientra in un più ampio progetto nazionale che offre gratuitamente e senza finalità commerciale le competenze e l’esperienza dei nostri collaboratori – spiega Enzo Torino, Deputy Regional Manager di UniCredit -, i quali hanno aderito in modo del tutto volontario in ottica di condivisione e servizio alla comunità, con l’obiettivo di accrescere la cultura bancaria e finanziaria dei cittadini, nel caso specifico degli studenti meneghini, per renderli più consapevoli rispetto alle loro scelte finanziarie ed imprenditoriali future».

Lo scorso 2 maggio c’è stato l’incontro presso la Camera di Commercio di Milano, a cui hanno partecipato oltre 60 studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Evangelista Torricelli” del capoluogo lombardo. La Camera di commercio, oltre ad ospitare i ragazzi, ha fornito loro alcuni contributi educativi tramite Formaper, l’azienda speciale che si occupa di formare le imprese in Italia e all’estero.

La lezione, tenuta dallo specialista della banca Marco Galli e caratterizzata da contenuti e linguaggio semplici e pratici, mirava a diffondere la cultura d’impresa tra i ragazzi e favorire lo sviluppo del pensiero imprenditoriale. L’iniziativa si inserisce all’interno del percorso “scuola-lavoro” che gli studenti del liceo Torricelli stanno portando avanti per il 2016. Una prima lezione di educazione bancaria e finanziaria (cashless generation), infatti, si è tenuta qualche mese fa presso le sedi milanesi di UniCredit. «La Camera di Commercio di Milano, attraverso la sua azienda speciale Formaper, favorisce la nascita e lo sviluppo delle nuove imprese, anche attraverso l’inserimento di risorse umane qualificate e appositamente formate», ha precisato Umberto Bellini, presidente di Formaper.

Secondo un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano, sui dati Excelsior – Sistema informativo Excelsior di Unioncamere, sono 13.590 le assunzioni nei primi tre mesi del 2016 in provincia di Milano e il 43,8% riguarda diplomanti. Il 44,8% nel settore dei servizi, il 39,6% in quello delle industria e costruzioni. Sono scelti soprattutto dal settore del commercio (con il 64,5% delle assunzioni) seguito da quello dei servizi di trasporto e logistica con il 55,3% e dalle industrie metalmeccaniche ed elettroniche (48,9%).

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi