I consultori restano punti di riferimento proseguendo l’attività anche da remoto e on line

di Marta Valagussa

caregiver-2020-kolbe

I consultori della Fondazione Guzzetti restano vicini alle famiglie. In questa situazione di emergenza sanitaria e conseguenti restrizioni, i sei consultori familiari di Fondazione Guzzetti restano un punto di riferimento per la persona e la famiglia.

«Per limitare il più possibile i movimenti di operatori e utenti, stiamo incentivando, dove possibile, forme di consulenze da remoto», spiega Michele Rabaiotti, direttore di Fondazione Guzzetti. In ciascuna sede, però, l’ambulatorio ostetrico prosegue la sua attività per garantire assistenza e monitoraggio alle donne in gravidanza. Gli operatori dell’area psicosociale, invece, continuano a seguire i propri utenti in modalità da remoto, attraverso l’uso di piattaforme informatiche facilmente accessibili. Rimane attiva inoltre la promozione di incontri di gruppo, rivolti a genitori in attesa di un bambino e a mamme con neonati nel primo anno di vita, anche questi svolti attraverso piattaforme online. È attivo lo sportello di supporto psicologico di ATS Milano al numero 02.85782797 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16. È attivo anche il Numero Verde Allattamento per neo mamme di ATS Milano al numero 800.883300.

«In un momento così delicato, carico di preoccupazioni, incertezze e fatiche, il confronto con altre famiglie e/o operatori, può essere molto utile per riscoprire e rinforzare le proprie risorse e vincere l’isolamento e la solitudine», conclude Rabaiotti.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.fondazioneguzzetti.it.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi