Nel campo allestito davanti al Palazzo della Regione a Milano 200 atlete tenteranno di battere il record di 151 palleggi nel volley

pallavolo

Lo sport riparte. Con nuove regole, ma con la stessa passione e con più entusiasmo di prima. Il Centro Sportivo Italiano (Csi) Comitato di Milano, con il contributo di Regione Lombardia, ha infatti deciso di festeggiare la ripartenza dello sport di base.

Per accendere i riflettori e far brillare la bellezza delle piccole realtà sportive di base il Csi Milano, insieme all’Assessorato regionale Sport e Giovani e in collaborazione con Stefano Tirelli, ideatore del progetto “Sport for Nature”, venerdì 2 ottobre, alle 15.30, in Piazza Città di Lombardia a Milano, organizza una “Ripartenza da Record”; 200 atlete del Csi, insieme a personaggi dello sport, delle Istituzioni e ai campioni della squadra meneghina Allianz Powervolley, tenteranno di battere il record di palleggi consecutivi che a oggi appartiene alla città di Alessandria con 151 palleggi.

All’iniziativa parteciperanno, tra gli altri, Giusy Versace, campionessa paralimpica; Andrea Zorzi, pallavolista della “generazione di fenomeni”; Clara Mondonico, presidente dell’Associazione Emiliano Mondonico.

«Vogliamo accendere i riflettori sull’importanza delle società sportive di base come elementi vitali e fondamentali di una comunità, di un territorio e della società civile – dichiara il presidente del Csi Milano Massimo Achini -. Desideriamo fare in modo che tutti capiscano che se le società sportive d’oratorio ripartono, lo fanno grazie alla forza di un volontariato capace di farsi in quattro per il bene dei ragazzi, capace di superare mille fatiche e di prendersi grandi responsabilità».

«Abbiamo voluto organizzare un evento, simbolico ma d’impatto, per celebrare la ripartenza dello sport – ha spiegato l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia – e per questo motivo ho raccolto molto volentieri l’invito del Csi. L’importante rapporto che negli anni si è instaurato con il Csi ha permesso una preziosa collaborazione che possa riportare al centro lo sport, i suoi valori, preziosi elementi per la crescita dei giovani, adulti di domani».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi