Lunedì a Milano la premiazione del “Concorso giornalistico nazionale Sara Bianchi”, giornalista del “Sole 24 ore” scomparsa prematuramente nel 2013

Sara Bianchi

Claudia Zanella (sezione quotidiani), Valentina Calzavara (sezione periodici), Alessandro Filippelli (sezione radio e tv) e Claudia Guarino (sezione web) sono i vincitori della seconda edizione del “Premio nazionale di giornalismo Sara Bianchi” dedicato alla collega de “Il Sole 24 Ore” scomparsa, nel 2013 all’età di 45 anni.
La cerimonia di consegna dei premi si svolgerà lunedì 5 giugno alle ore 10.30 nella Sala Gonfalone di Palazzo Pirelli a Milano.
I riconoscimenti sono andati agli autori di articoli o servizi attraverso i quali sono emersi il ruolo e la funzione sociale che il giornalista svolge nel lavoro quotidiano a contatto diretto con le istituzioni e i cittadini.
Il “Premio nazionale di giornalismo Sara Bianchi”, organizzato dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, vuole inoltre offrire un concreto
riconoscimento a coloro che con la loro attività professionale in ambito giornalistico si sono distinti nel servizio al prossimo con particolare impegno civile, sociale e umano.
Il tutto per ricordare Sara Bianchi, nata a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano, giornalista che nella sua carriera, prima a Telenova e poi al “Sole 24 Ore” è sempre stata attenta alle tematiche sociali e a quelle legate al terzo settore.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi