Un gesto per manifestare solidarietà a Wuhan e per contrastare il clima di intolleranza alimentato dalla vicenda del coronavirus

chinese-3968964_960_720

Il 9 febbraio alle 12 la Comunità di Sant’Egidio festeggia l’arrivo del nuovo anno secondo il calendario cinese in occasione della «Festa delle Lanterne» (tradizionalmente a chiusura dei festeggiamenti per il capodanno) e raccoglie fondi per Wuhan.
La festa segna la storica amicizia della Comunità di Sant’Egidio con i cittadini cinesi residenti a Milano, e quest’anno vuole soprattutto contrastare il clima di intolleranza alimentato in maniera ingiustificata dalla vicenda del coronavirus.

Per questo verranno raccolti fondi da destinare agli abitanti di Wuhan e di altre città colpite dal virus.
Nell’occasione si consegneranno le Certificazioni di Lingua Italiana dell’Università per Stranieri di Perugia, ottenute dagli studenti immigrati di varie nazionalità presso la Scuola di Lingua e Cultura Italiana della Comunità di Sant’Egidio alla presenza di rappresentanti del Comune di Milano.

Saranno rappresentate associazioni italiane e cinesi del quartiere di Paolo Sarpi e famiglie dei bambini della Scuola del Pace della Comunità di Sant’Egidio.
In allegato la locandina.

Per informazioni:
Comunità di Sant’Egidio – Milano
santegidio.milano@gmail.comwww.santegidio.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi