Dal 18 ottobre il secondo modulo del corso per operatori pastorali della comunicazione. Previsti laboratori pratici con esperti

3400 - incroci
Redazione Diocesi

18/09/2008

“Realizzare il giornale della comunità”: questo il tema, prettamente pratico, al centro del secondo modulo del corso per operatori pastorali della comunicazione organizzato dall’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi in collaborazione con il Centro Ambrosiano studi e documentazione e il mensile diocesano Il Segno.

Il corso, rivolto ai volontari che realizzano i bollettini parrocchiali, ha come titolo generale “Ieri bollettino parrocchiale, domani giornale della comunità”. In primavera si è svolto il primo modulo, di carattere teorico e articolato in quattro mattinate, sul tema “Il progetto: pensare il giornale della comunità”: giornale inteso come autentica espressione della parrocchia e della sua azione evangelizzatrice. La partecipazione – oltre 100 iscritti – ne testimonia l’ottimo andamento.

Il secondo modulo si svolgerà tra il 18 ottobre e il 15 novembre, nell’arco di quattro sabati, dalle 9.30 alle 12.30, presso la Casa Cardinal Schuster (via Sant’Antonio 5 a Milano), con una prima parte “frontale” e la seconda di laboratorio pratico.

Ecco il calendario:

18 ottobre: “Che argomenti scegliere e quali notizie? Con che ordine? Comporre il “timone” del giornale”. Nino Ciravegna, Segretario di redazione de “Il Sole 24 Ore”. Esperti e corsisti a confronto: laboratorio pratico a gruppi Nino Ciravegna, Segretario di redazione de “Il Sole 24 Ore”, Davide Parozzi, giornalista Avvenire, Claudio Mazza, Nino Pischetola e Pino Nardi, Giornalisti ITL
Photogallery

25 ottobre: “Come disegnare la pagina? Come comporre i titoli? E le foto? Creare una pagina di giornale”. Luigi Losa, direttore del Cittadino di Monza e Brianza. Esperti e corsisti a confronto: laboratorio pratico a gruppi Luigi Losa e Deborah Bassani del Cittadino di Monza e Brianza, Monica Fagioli, Rinaldo Ratti e Roberto Tettamanzi, grafici Itl.

8 novembre: “Quale linguaggio? Come rendere interessante ciò che si vuole esporre? Per scrivere “bene”. Piero Colaprico, giornalista di Repubblica e scrittore. Esperti e corsisti a confronto: laboratorio pratico a gruppi Piero Colaprico, giornalista di Repubblica e scrittore, Luca Frigerio, Luisa Bove, Mauro Colombo, giornalisti Itl e Annalisa Guglielmino, giornalista di Avvenire

15 novembre: “Comunicazione, cultura, comunità Il ‘posto’ della comunicazione”. Marco Vergottini, segretario Scuole Diocesane per Operatori Pastorali della Diocesi di Milano. “Giornalisti in parrocchia: volontari per la promozione culturale”, Dino Boffo, direttore di Avvenire. “Protagonisti nel “cantiere aperto della vita diocesana”, Davide Milani, responsabile Comunicazioni Sociali Diocesi di Milano.
Saluto dell’Arcivescovo di Milano,
Cardinale Dionigi Tettamanzi

Info per le iscrizioni:
Ufficio per le Comunicazioni Sociali
tel. 02.8556240 – fax 02.85.56.312
comunicazione@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi