Cento pagine a colori, foto e immagini rare e un inedito del cardinale Joseph Ratzinger

OR_PAO__X__100-101

Il 21 giugno 1963 Giovanni Battista Montini veniva eletto Papa e prendeva il nome di Paolo VI. Quasi sessantaseienne, il prelato bresciano era da oltre otto anni arcivescovo di Milano e succedeva a Giovanni XXIII che l’aveva creato cardinale all’inizio del suo pontificato, culminato nell’apertura del Vaticano II. A norma del diritto canonico il Concilio era sospeso, ma il nuovo Papa subito lo riconvocò per l’autunno successivo, guidandolo con fermo e prudente equilibrio fino alla conclusione e portando avanti con tenacia la sua applicazione. Iniziava così un quindicennio esaltante e drammatico, che resta fondamentale.

Per ricordare Montini, L’Osservatore Romano ha realizzato uno speciale di cento pagine a colori, con foto e immagini rare, un profilo biografico, testi memorabili e un inedito del cardinale Joseph Ratzinger sulla morte di Paolo VI (6 agosto 1978) e la Trasfigurazione. La rivista è disponibile dal 21 giugno al prezzo di 5 euro più le spese di spedizione (info@ossrom.va).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi