Sirio 01-03 marzo 2024
Share

26 giugno

Villa Cagnola ricorda
monsignor Spezzibottiani

Nell’ottavo anniversario della morte messa presieduta da monsignor Anfossi, che poi porterà una testimonianza sul suo impegno a favore della famiglia

16 Giugno 2014

Giovedì 26 giugno ricorre l’ottavo anniversario della morte di monsignor Mario Spezzibottiani, che ricoprì diversi incarichi diocesani con il cardinale Carlo Maria Martini e fu Moderator Curiae nei primi anni di episcopato ambrosiano del cardinale Dionigi Tettamanzi. Ogni anno, in occasione della ricorrenza, un gruppo di amici si occupa di mantenere viva la memoria di un sacerdote che ha dato tanto alla Chiesa ambrosiana.

Dopo aver sottolineato lo scorso anno l’impegno e la riflessione di monsignor Spezzibottiani sul tema dell’Europa, quest’anno il ricordo è centrato soprattutto sul suo impegno per la famiglia, svolto come responsabile dell’Ufficio diocesano e nel cui ambito contribuì all’elaborazione del Direttorio Cei di Pastorale familiare.

L’appuntamento, giovedì 26 giugno, sarà a Villa Cagnola di Gazzada (Varese), il cui direttore, monsignor Eros Monti, è stato amico e stretto collaboratore di don Mario. La serata si aprirà alle 19 con una Santa Messa presieduta da monsignor Giuseppe Anfossi, vescovo emerito di Aosta. Alle 19.45, dopo il saluto di monsignor Monti, Daniela Mazzuconi introdurrà la testimonianza di monsignor Anfossi sull’impegno di monsignor Spezzibottiani a favore della famiglia.

Alle 20.30 sarà possibile fermarsi a cena per condividere un momento di fraternità (per segnalare la propria presenza: don Maurizio Villa, tel. 0331.867570; don Massimiliano Sabbadini, tel. 02.57301651)

Info: tel. 0332.461304; fax 0332.870887; info@villacagnola.it; www.villacagnola.it