Redazione

Si intitola Grazie a Dio esiste lo sport!, contiene testi spirituali, meditazioni
e benedizioni ed è destinato non solo a chi gareggerà, ma anche a tecnici e dirigenti

Un dépliant di 40 pagine con testi spirituali, meditazioni, preghiere e benedizioni per gli atleti tedeschi alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Torino. Lo troveranno nelle loro sacche, insieme agli attrezzi sportivi, quanti parteciperanno ai Giochi olimpici.

L’opuscolo, intitolato Grazie a Dio esiste lo sport!, è stato pubblicato il 19 gennaio dal responsabile per lo sport della Conferenza episcopale tedesca e dal gruppo di lavoro “Chiesa e sport” della Chiesa evangelica tedesca (Ekd). «Lo sport è degno di preghiera. E noi pregheremo – hanno affermato i cappellani olimpici delle due Chiese, Thomas Weber e Hans-Gerd Schütt, nonché la cappellana per le Paralimpiadi, Claudia Rudolff -. La fede è così importante che nessun settore della vita deve essere escluso da essa».

Destinatari del dépliant non sono solo gli atleti, ma anche gli allenatori e i componenti dei vari team, «affinché riescano a trovare momenti di pace e relax nonostante le sollecitazioni fisiche e psichiche dei Giochi». È dal 1994 che la Chiesa cattolica e quella evangelica pubblicano un dépliant ecumenico in occasione degli eventi olimpici.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi