“Tenere accesa la speranza” è il testo con i tradizionali auguri dell’Arcivescovo alle famiglie, diffuso attraverso le visite nelle case dei parroci e dei loro collaboratori

lettera natale 2012

Come già accaduto lo scorso anno, la Lettera del cardinale Angelo Scola per la benedizione natalizia alle famiglie ha destato un notevole interesse e in pochi giorni ha già venduto diverse centinaia di migliaia di copie.

Scritto con linguaggio semplice e immediato – su un elegante cartoncino, graficamente sullo stile dello scorso anno -, Tenere accesa la speranza (Centro Ambrosiano, 0.30 euro) è una sorta di dialogo che l’Arcivescovo instaura con il lettore, a partire dall’esperienza dell’Incontro mondiale delle Famiglie, per affrontare tematiche di stretta attualità, così da dimostrare in modo evidente la vicinanza di Gesù a tutti.

Le parole del Cardinale si propongono come esortazione ad affrontare le difficoltà quotidiane con l’entusiasmo di chi ha la certezza di far parte di un disegno buono, di chi non è mai solo nel suo percorso quotidiano. Anche in questi tempi molto difficili la Chiesa ambrosiana raggiunge tutti – l’Arcivescovo con la sua lettera e i sacerdoti con la benedizione natalizia -, bussando a ogni porta per ripetere l’annuncio che Gesù è vicino. «Il mio abbraccio – scrive il cardinale Scola – va in modo speciale ai bambini, agli anziani, agli ammalati, a coloro che sono nell’ombra della morte e ai più poveri ed emarginati».

Per le parrocchie è stata reintrodotta la possibilità di personalizzare gratuitamente la lettera, inserendo un breve testo in modo da offrire alle famiglie, durante la benedizione natalizia, un pensiero personalissimo e originale (info: Itl, tel. 02.67131639).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi