Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/seminatori-di-cambiamento-per-una-societa-piu-fraterna-2513513.html
Share

Pastorale sociale

Seminatori di cambiamento per una società più fraterna

Sabato 28 ottobre, presso la Caritas Ambrosiana, incontro di approfondimento e condivisione verso la 50ma Settimana Sociale (Trieste, 3-7 luglio 2024). Da novembre al via un percorso di riflessione

di don Nazario COSTANTEResponsabile del Servizio per la Pastorale sociale e il Lavoro

23 Ottobre 2023

Dal 3 al 7 luglio 2024 Trieste si prepara a ospitare la 50a edizione della Settimana Sociale dei cattolici italiani. È un evento straordinario che richiama l’attenzione e la partecipazione di cattolici provenienti da ogni parte d’Italia. Un momento di discernimento collettivo, in cui riflettiamo sulla nostra società, sulla nostra Chiesa e sul nostro ruolo in essa, un’occasione per dare voce ai valori che ci guidano e per lavorare insieme per il bene comune. Come diocesi di Milano, insieme alla Consulta regionale di Pastorale sociale, ci prepariamo a questo importante appuntamento.

Nella sua enciclica Fratelli tutti, papa Francesco ci invita a riflettere su alcuni punti decisivi per i cammini delle nostre comunità, quali la fraternità, il dialogo e il popolo, che risuonano profondamente in questo momento storico. I tempi che stiamo vivendo urgono il coinvolgimento quotidiano che la santità sola può garantire.

Quale civiltà vogliamo? Che Paese stiamo costruendo? La nostra democrazia ha bisogno di donne e uomini responsabili, competenti, e coraggiosi. Persone capaci di comunione, di dialogo, di accoglienza, che sanno vincere il male con il bene, la paura del presente con uno sguardo rivolto al futuro, l’egoismo individualista con un’equilibrata pratica solidale, coltivando e diffondendo quella che Francesco chiama «amicizia sociale».

Un’opportunità per cambiare

La Settimana Sociale è un’opportunità per mettere in pratica queste parole, per riunirci come popolo di credenti, uniti dalla fede e dalla volontà di costruire un mondo migliore.

Il tema della partecipazione riveste un significato particolare in questo 2023. Non solo celebriamo i 75 anni della Carta della nostra democrazia, ma ci troviamo in un periodo in cui la partecipazione alla vita democratica sembra più timida. Per questo, piuttosto che attardarci nelle analisi e nei confronti con il passato, dobbiamo agire come «seminatori di cambiamento». Le complesse sfide di oggi possono essere affrontate solo ascoltandoci reciprocamente, ponendoci in uno stile di fraternità.

È questo l’invito che arriva dal Comitato per la Settimana sociale: un breve percorso di riflessione, che partirà con il mese di novembre, da vivere in gruppo, in parrocchia o nelle associazioni dove svolgiamo il nostro servizio. Ascoltare le esperienze di impegno e di partecipazione che ognuno di noi vive ci aiuterà a scoprire le ragioni dell’unità invece della divisione, della speranza invece della paura, dell’impegno personale e comunitario invece della chiusura individualista. I frutti della riflessione serviranno ad alimentare di contenuti il lavoro dei delegati che parteciperanno alla Settimana sociale.

Vi invitiamo a unirvi a noi sabato 28 ottobre, alle 9.30, presso Caritas Ambrosiana (via San Bernardino 4, Milano – vedi qui il programma), per una mattinata di approfondimento e condivisione. Questo incontro sarà aperto a tutte le realtà dei nostri territori e a tutte le persone che condividono il desiderio di partecipare attivamente alla costruzione di una società più giusta e solidale.

Ricordiamoci sempre che, come ci insegna il Vangelo, siamo chiamati a essere «luce del mondo» (Mt 5:14), e la Settimana Sociale è un’opportunità per illuminare il cammino che ci sta davanti. Vi aspettiamo con entusiasmo e speranza, pronti a camminare insieme verso affascinanti sfide evangeliche.