Dotazione destinata a finanziare lavori di adeguamento strutturale e tecnologico. L’Acec Milano collabora alla redazione dei progetti, da presentare entro il 2 maggio

di Gabriele Lingiardi

xcinema.jpg.pagespeed.ic.JwbkhsUAkm Cropped

Ritorna il bando indetto da Regione Lombardia dedicato all’adeguamento strutturale e tecnologico di sale destinate ad attività di spettacolo. Si tratta di un’ottima opportunità per le Sale della Comunità che devono affrontare lavori come messa in sicurezza, aggiornamento tecnologico, ripristino di locali inattivi o miglioramento dell’accessibilità per le persone con disabilità motoria.

La dotazione economica complessiva ammonta a € 4.300.000. Al bando possono partecipare i progetti da avviare o avviati a partire dal 1° gennaio 2018, i cui titoli di spesa sono stati emessi successivamente a tale data, ed è riferito alle sale destinate ad attività di spettacolo come teatri, cinema, cineteatri, auditorium musicali, sale polivalenti con prevalente attività di spettacolo. Il contributo è a fondo perduto.

La partecipazione delle Sale della Comunità alla precedente edizione del bando è stata ampia, così come l’impegno delle parrocchie e dei volontari nella realizzazione dei progetti, e ha portato buoni frutti. Nel 2018 l’importo complessivo ottenuto dalle Sale della comunità diocesane è stato pari a quasi un milione di euro, con ben 24 sale facenti parte dell’Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) di Milano tra gli enti che si sono aggiudicati il contributo della Regione.

«Siamo molto felici per questa nuova opportunità che la Regione Lombardia concede anche alle nostre sale – commenta don Gianluca Bernardini, presidente dell’Acec di Milano e responsabile del Servizio per il Coordinamento dei Centri Culturali Cattolici -. Ciò diventa sostegno concreto e fattiva possibilità di venire incontro alle nostre comunità parrocchiali che credono e promuovono non solo cinema e teatro, ma in fondo cultura. È questa una diversa, ma non meno valida, forma di carità».

In un panorama di offerta culturale sempre più accidentato, è importante per le Sale della Comunità restare aggiornate a livello tecnologico e offrire sempre maggiore accessibilità alle persone con disabilità. Tutti i soci sono quindi invitati a prendere in considerazione questa opportunità, che verrà svolta con pieno supporto dell’Acec nella redazione dei progetti da sottomettere.

È già possibile presentare la domanda di partecipazione sulla piattaforma bandi della Regione Lombardia. Il termine ultimo per la consegna è fissato per il 2 maggio alle 16.30.
Per maggiori informazioni: www.sdcmilano.it; tel 02.67131657 (ufficio segreteria, bandi e progetti di Acec Milano)

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi