Il Servizio diocesano propone una tre-giorni in Valfurva dove si alterneranno preghiera e scambio fraterno

di Walter MAGNONI
Responsabile della Pastorale sociale

Valfurva

Anche la Pastorale sociale va in vacanza. Quest’anno proveremo a vivere una breve esperienza di condivisione a fine agosto tra le bellissime montagne della Valtellina. L’intento è quello di un tempo per vivere un’esperienza comunitaria dove si alterneranno momenti di riposo, riflessione, preghiera e scambio fraterno. Una domanda accompagnerà i giorni: «Chi è l’uomo perché te ne curi?».

Il ritrovo è previsto per il pranzo di venerdì 26 agosto. Il pomeriggio ci sarà un’introduzione al tema e il primo momento di scambio. La serata sarà vissuta all’insegna della fraternità.

Sabato 27 chi vorrà potrà vivere una bella gita sui monti. Nel tardo pomeriggio secondo momento di riflessione su “I cristiani e la città odierna”.

Domenica 28 vivremo una mattinata di spiritualità che si concluderà con la celebrazione eucaristica. Nel pomeriggio il terzo momento di scambio all’insegna di una riflessione sulla Pastorale sociale nel nuovo anno 2016/2017.

Lunedì 29, dopo la colazione, chi non potrà fermarsi ripartità; per quanti lo vorranno ci sarà la possibilità di una seconda gita che si concluderà la sera col ritorno a casa.

Il costo per vitto e alloggio è di 40 euro al giorno. È preferibile la presenza per tutto il periodo; tuttavia qualora rimanessero posti liberi, saranno accolte anche persone che possono fermarsi solo parzialmente. Sono ben accette anche persone provenienti da altre Diocesi.

Quello che davvero conta è il desiderio di vivere un’occasione di semplice fraternità, coscienti che questi momenti permettono una maggiore profondità di relazioni.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi