La proposta a favore del Fondo Famiglia Lavoro ha suscitato grande interesse e ha permesso di raccogliere finora 77 mila euro. Molto apprezzate le icone e le opere a soggetto religioso, offerte giunte anche fuori dalla Lombardia

Scola_Regali Fondo 2014

I regali del Cardinale sono andati a ruba. Dei 105 oggetti preziosi oggetti offerti dall’Arcivescovo di Milano per il Fondo Famiglia Lavoro ne sono rimasti appena 5. In poco più di un mese i cittadini hanno fatto a gara per accaparrarsi le icone, i gioielli, i quadri e i pezzi di argenteria del ricco catalogo, rilanciando anche con grande generosità sull’offerta di base proposta. Molto apprezzate sono state in particolare le icone e in generale le opere a soggetto religioso.

Per partecipare, si sfoglia il catalogo sul sito www.fondofamiglialavoro.it e www.rotarymeda.it. Telefonando al numero dedicato 339.7601359 (dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19) si manifesta l’interesse per un oggetto. In seguito si invia una mail all’indirizzo presidente.rotary.meda@gmail.com indicando per ciascuna opera il numero e l’importo offerto. Nell’arco delle 48 ore si riceve la risposta circa l’assegnazione delle opere, che può anche essere negativa qualora nello stesso lasso di tempo sia giunta un’offerta più alta. In caso di risposta positiva si procede con il versamento dell’importo sul conto intestato Rotary Meda Fondo Famiglia Lavoro – IT 76 I 08734 3360 000014550856 – Banca di Credito Cooperativo Barlassina filiale di Meda, specificando nella causale il numero dell’opera del catalogo “I doni del Cardinale per il Fondo Famiglia Lavoro”.

Quasi tutte le richieste sono arrivate dalla Lombardia, anche se non sono mancate proposte di acquisto anche fuori dal territorio regionale. Tra i tanti cittadini della Diocesi che hanno risposto all’appello del Cardinale, i più munifici si sono rivelati i lecchesi, fanno sapere i volontari del Rotary Meda che hanno gestito per conto della Diocesi l’iniziativa.

Con la somma raccolta, circa 77 mila euro, Caritas Ambrosiana potrà ora sostenere le persone che hanno chiesto aiuto al Fondo Famiglia Lavoro. Dall’inizio del 2013 il Fondo Famiglia Lavoro ha raccolto circa 5 milioni e mezzo di euro e ha aiutato quasi 3mila famiglie. Le risorse vengono impiegate per finanziare corsi di formazione per la riqualificazione professionale o vengono girate alla famiglie per il pagamento delle bollette, degli affitti e in genere per rispondere alle necessità quotidiane. «Sono al momento 200 le famiglie che aspettano un gesto concreto di solidarietà», sottolinea il Cardinale Scola.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi