Il 18 e 19 maggio convegno delle Caritas di tutto il mondo, il 4 giugno il Corpus Domini, il 5 settembre la Giornata del Creato e il 27 ottobre un incontro interreligioso

Corpus Domini

Il diritto al cibo per tutti, l’eliminazione della fame nel mondo, la pace come condizione per il bene comune e la sconfitta delle disuguaglianze, ma anche l’attenzione al cibo spirituale, nella consapevolezza del cristiano che «non di solo pane vive l’uomo». Sono tante le prospettive legate al tema di Expo 2015 che la Diocesi di Milano, territorio in cui si svolgerà l’Esposizione universale, sente proprie e si prepara ad approfondire.

E lo farà attraverso alcuni grandi eventi durante i quali tutta la Chiesa ambrosiana è chiamata a riflettere. Quattro momenti, legati alle festività liturgiche o ai principali appuntamenti pastorali, che vedranno coinvolti, insieme alla Diocesi, alla Santa Sede e alla Caritas Internationalis, anche i gruppi, le parrocchie, i decanati e le associazioni del territorio.

Si parte il 18 e il 19 maggio con il convegno delle Caritas di tutto il mondo che dà il via ufficialmente alla partecipazione della Caritas in Expo. Il 18, alla sera, un grande concerto in piazza Duomo aperto a tutta la città darà il benvenuto ai delegati Caritas in arrivo da 164 Paesi del mondo. Il giorno successivo, 19 maggio, nell’auditorium di Expo, si svolgerà l’Expo Day, atto inaugurale della presenza di Caritas a Expo, durante il quale, alla presenza di personalità religiose e civili, di istituzioni internazionali e dei rappresentanti delle Caritas di tutto il mondo, verranno illustrati i risultati della campagna mondiale One human family, food for all inaugurata da papa Francesco nel dicembre 2013. Dopo la conferenza della mattina le Caritas regionali presenteranno i loro progetti e le buone prassi nel mondo.

Il secondo grande momento sarà la festività del Corpus Domini. Il 4 giugno, alla sera, a Milano si terrà la tradizionale processione del Corpus Domini dal Castello al Duomo. Le parrocchie sono invitate a organizzare l’annuale appuntamento delle Quarantore proprio in questi giorni, mentre alcuni gruppi di nuova evangelizzazione animeranno appuntamenti serali in alcuni luoghi della città.

Il 5 settembre, invece, all’interno del padiglione della Santa Sede nel sito Expo, si celebrerà con la Cei la Giornata del Creato. Sarà occasione per riflettere, con un grande convegno, sul tema della destinazione universale dei beni, ma anche del creato come “tempio”, che l’uomo è chiamato a coltivare e custodire.

Infine il 27 ottobre appuntamento, in occasione della Giornata del Dialogo con le religioni, per un grande incontro interreligioso sul tema «Cibo e religioni», organizzato dalla Diocesi di Milano in collaborazione con la Santa Sede.

Oltre ai quattro appuntamenti principali, il territorio della Diocesi sta già lavorando da tempo sui temi del cibo e della nutrizione, con eventi organizzati da parrocchie e associazioni. Un vasto programma di iniziative è promosso dalla Caritas Ambrosiana, mentre conferenze, mostre, proiezioni cinematografiche a tema sono proposte dai Centri culturali cattolici. Info: www.chiesadimilano.it/expo

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi