“Lectio magistralis” del cardinale Scola al convegno internazionale promosso da Università Cattolica, Centro di Ricerche in Analisi Economica e Sviluppo Economico Internazionale e Fondazione Centesimus Annus

Scola

Oggi pomeriggio il cardinale Angelo Scola ha tenuto una lectio magistralis nel corso del convegno internazionale “Istituzioni, società e mercati: verso un nuovo equilibrio?”, promosso da Università Cattolica del Sacro Cuore, Centro di Ricerche in Analisi Economica e Sviluppo Economico Internazionale e Fondazione Centesimus Annus, in corso fino a domani presso l’ateneo milanese. 

Una due-giorni di riflessioni e dibattiti dedicati all’analisi dell’economia reale a livello mondiale, alle insufficienze di regolazione dei mercati individuate come una delle cause del presente travaglio e alle possibilità di una governance sovranazionale per uscire dalla crisi: questi gli obiettivi del convegno, con interventi di relatori provenienti da Città del Vaticano, Italia, Filippine, Spagna, Tunisia, Usa e Svizzera, appartenenti al mondo accademico, industriale e finanziario, nonché studiosi del Magistero sociale della Chiesa nel contesto concreto del mondo economico

Le singole sessioni sono concentrate su tre argomenti: il peso eccessivo del debito pubblico e privato nelle economie più progredite; le strategie industriali internazionali viste secondo tre sguardi (Paesi avanzati, Paesi emergenti, Paesi meno sviluppati); il messaggio della Chiesa di fronte all’angoscia delle persone rispetto all’incerto futuro economico.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi