A Rho il presidente dell’Ambrosianeum ripercorre tratti del magistero del Cardinale su queste tematiche in una serata nell’ambito degli eventi per l’inaugurazione di “Culture in serra” (1-13 aprile)

martini

«Sarà importante aiutare la promozione e il consolidamento di regimi autenticamente democratici nei paesi in via di sviluppo, favorire l’apertura dei propri mercati ai loro prodotti, (…) dare priorità a quelle situazioni in cui mancano gli stessi mezzi di sopravvivenza, come pure sarà necessario un maggiore impegno per creare strutture più efficaci per la prevenzione dei conflitti, l’abolizione del commercio delle armi, la lotta contro lo spreco delle risorse e la salvaguardia del creato per le future generazioni»

Queste considerazioni del cardinale Carlo Maria Martini sono lo sfondo nel quale si inserisce la serata a lui dedicata a Rho, martedì 1 aprile, alle 21, all’Auditorium Maggiolini (via De Amicis 15), nel quadro degli eventi per l’inaugurazione dello Spazio “Culture in serra” (1-13 aprile, vedi locandina allegata). Sul tema “Pace, giustizia e salvaguardia del creato nel magistero e nella vita di Carlo Maria Martini”, il giornalista Marco Garzonio, presidente della Fondazione Ambrosianeum e amico personale del Cardinale, ripercorrerà tratti della sua vita e del suo magistero per coglierne e far emergere la sensibilità umana in merito a queste grandi tematiche.

L’iniziativa è promossa da Associazione & Cooperativa Cielo e Cooperativa sociale Intrecci, in collaborazione con la parrocchia di San Vittore Martire, APS “Prendiamoci cura”, Caritas cittadina e Biblioteca Popolare

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi